Mercoledì 19 Dicembre 2018 | 12:51

GDM.TV

i più visti della sezione

Festa continua in Grecia, aspettando le Olimpiadi di Atene

ATENE - La grande festa non si ferma: l'intera Grecia è in piena frenesia sportiva, una scarica d'energia che si spera possa contagiare anche gli imminenti giochi olimpici di agosto. Intanto, il Paese aspetta un'altra notte di festa, allo stadio Panathinaikon di Atene, dove vengono accolti gli eroi di Lisbona, alla presenza del presidente della Repubblica Costantinos Stephanopoulos.
Oggi, ad Atene e in tutta la Grecia, solo occhi rossi per mancanza di sonno e voci roche per i troppi canti e slogan gridati all'impazzata. Si calcola che cinque milioni di persone, ovvero poco meno della metà della popolazione ellenica, abbiano trascorso gran parte della notte in strade e piazze. Nella notte, dove non si sono praticamente registrati incidenti, c'è stato poco nulla da fare per la polizia, che è stata sommersa dalla marea umana agghindata in bianco e blu a piedi, in auto o sulle moto.
Da Atene a Patrasso, da Salonicco a Creta, fino a Melbourne in Australia (100.000 in piazza della terza città greca del mondo) e anche nelle città italiane che ospitano comunità di studenti greci, il «sogno» e il «miracolo» della nazionale di Otto Rehhagel sono stati celebrati in maniera forsennata.
Persone di tutte le generazioni e ceti sociali si sono ritrovate ieri notte in un misto di euforia e incredulità a percorrere strade e piazze, commentando - anche chi non aveva mai visto una partita, finora - le gesta eroiche di Dellas, Nikopolidis, Charisteas e Vryzas. In tutti, la sensazione che un Davide avesse abbattuto diversi Golia, ogni volta con maggiore stupore e gioia sfrenata.
In molti, oggi su giornali e tv, dedicano interminabili analisi - com'è costume della cultura greca dall'antichità in poi - a questa vittoria agli Europei, tanto grande quanto inattesa, e cercano di prevederne le conseguenze. Su tutti, vince un pensiero: abbiamo per una volta vinto, basta piangersi addosso come facciamo di solito, ora continuiamo a mostrare cosa sappiamo fare, una volta e per tutte. E c'è un primo test, ravvicinato: le Olimpiadi di agosto. Tormentate da ritardi nei preparativi, polemiche sulla sicurezza, e budget sforati, i Giochi potrebbero diventare la vetrina più esaltante di questa «Grecia che vince». Non solo sul lato sportivo, dove comunque gli ellenici aspirano a un buon bottino di medaglie, ma anche e soprattutto su quello organizzativo, dove Atene potrebbe riuscire a dare un'altra lezione ai Paesi «miliardari dello sport» che in questi anni non hanno mai nascosto la loro scarsa fiducia nei greci.
La carica è già stata suonata dal premier Costas Karamanlis da Lisbona: «Questi ragazzi ci hanno insegnato una lezione, mostrando cosa sanno fare i greci quando si uniscono, quando credono davvero in qualcosa e danno prova di autostima, dinamismo e metodo per raggiungere l'obiettivo. Questo è il miglior passaporto, il miglior invito per le Olimpiadi, perchè la grande estate greca continua, tra un mese e mezzo, con i Giochi». Come a dire, basta con litigi e polemiche, rimbocchiamoci le maniche e ospitiamo un evento sportivo memorabile.
Altro obiettivo, dall'autunno in poi, il malconcio campionato nazionale greco, in crisi di gioco, spettatori e in preda a un profondo disastro economico. Le cose, si chiede da più parti, ora devono cambiare. Nel rispetto e per essere degni degli eroi di Lisbona, che hanno portato la bandiera greca sulla vetta d'Europa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Raf e Umberto Tozzi si raccontano: segui la diretta

Raf e Umberto Tozzi, la strana coppia si racconta alla Gazzetta Rivedi la diretta

 
"Grazie per quello che fate e che avete fatto"Gli auguri di Rosso  capo di stato Maggiore

"Grazie per quello che fate e che avete fatto"
Gli auguri di Rosso capo di stato Maggiore

 
Frecce tricolori, parla il nuovo comandante Farina: «Essere pugliese per me è un orgoglio»

Frecce tricolori, parla il nuovo comandante Farina: «Essere pugliese? Un orgoglio»

 
Gazzetta, la Procura di Catania a settembre: faremo l'impossibile per occupazione e rilancio

Gazzetta, la Procura di Catania a settembre: faremo l'impossibile per occupazione e rilancio

 
Kids: torna a Lecce il festival per i più piccoli in nome dell'inclusione

Kids: torna a Lecce il festival per i più piccoli in nome dell'inclusione

 
pranzo

pranzo

 
Inaugura il Villaggio di Babbo Natale: luci, musica e file di un'ora per incontrarlo

Luci, musica e lunghe file per incontrare Babbo Natale: inaugurato il Villaggio

 
"Cane Secco" si lancia col paracadutelo youtuber tra le braccia dei Carabinieri

"Cane Secco" si lancia col paracadute
lo youtuber tra le braccia dei Carabinieri

 
Afghanistan, il ministro Trentaporta il saluto di tutto il Paese

Afghanistan, il ministro Trenta
porta il saluto di tutto il Paese

 
Afghanistan, i bersaglieri della Pinerolosul set dello sceneggiato "I due soldati"

Afghanistan, i bersaglieri della Pinerolo
sul set dello sceneggiato "I due soldati"

 
Afghanistan, le immagini del ministro Trentain occasione del saluto della Brigata Pinerolo

Afghanistan, le immagini del ministro Trenta
in occasione del saluto della Brigata Pinerolo