Mercoledì 12 Dicembre 2018 | 06:57

GDM.TV

i più visti della sezione

«L'Ecofin non verrà rimandato»

BRUXELLES - Prima ancora che, alla luce delle dimissioni del ministro Giulio Tremonti, il Governo chiedesse uno slittamento dell'Ecofin di qualche giorno per consentire un esame più approfondito della manovra, la presidenza olandese conferma il Consiglio Ecofin di lunedì e la sua agenda. Bruxelles resta quindi sempre in attesa delle misure che il governo italiano ha preannunciato di inviare nel week end per evitare, al Consiglio Ecofin di lunedì, la decisione sul primo avvertimento per rischio di deficit eccessivo.
Di fronte alle notizie sulle dimissioni del ministro dell'economia Giulio Tremonti ed all'ipotesi di richiesta di un secondo rinvio della decisione, alla Commissione Europea, il portavoce di turno, Amador Sanchez Rico risponde «di non aver alcun commento da fare» trattandosi di fatti che riguardano la politica interna italiana, mentre sulla possibilità di un secondo rinvio della decisione sull'early warning all'Italia spiega «che la decisione spetta ai ministri Ecofin».
Al Consiglio le reazioni sono ancora più caute ed il portavoce della Presidenza olandese Fritz Kempermanan si limita a dire che «nessuno può pregiudicare quello che succederà lunedì», al tempo stesso assicura che «il consiglio si terrà lunedì come previsto, e nulla cambia nell'agenda».
Altre fonti autorevoli fanno tuttavia notare tutte le difficoltà di un rinvio, visto che l'agenda della presidenza olandese prevede il prossimo consiglio Ecofin solo in settembre ed in veste "informale", il che vuol dire che non potrà prendere decisioni. Di fronte a questa considerazione, Kempermanan ha tuttavia evitato ogni commento. Quindi il consiglio Ecofin si riunirà lunedì e il caso Italia resta all'ordine del giorno: se il nostro Paese - a prescindere in questa fase da chi la rappresenterà a livello governativo - arriverà con delle misure sufficienti, 7 miliardi di euro come chiede la Commissione, non ci sarà early warning.
Prima dell'inizio dell'Eurogruppo, alle 8 di mattina, è prevista la riunione preparatoria, appositamente prevista dal comitato economico e finanziario, per esaminare le misure italiane. Ma nulla esclude consultazione anticipate, visti i cambiamenti a Roma, e soprattutto nell'ipotesi di una richiesta italiana di rinviare la decisione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Strasburgo: gli spari, i morti, i blitz, la gente in fuga

Strasburgo: gli spari, il morto, i blitz, la gente in fuga

 
Calendario, l'uomo e la tecnologia

Calendario, l'uomo e la tecnologia

 
Bisceglie, topo in ospedale sulla porta del reparto Infettivi

Bisceglie, topo in ospedale sulla porta del reparto Infettivi

 
Calendario, storie e immagini

Calendario, storie e immagini

 
Rivivi la  "Mangusta" interforze

Rivivi la "Mangusta" interforze

 
Noi siamo la Marina: gli incursori

Noi siamo la Marina: gli incursori

 
Calendario, palombari e incursori

Calendario, palombari e incursori

 
Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, la diretta del prepartita

Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, diretta prepartita

 
Corrieri della droga: con i bus di linea da Milano la portavano in Puglia

Sui bus di linea da Milano in Puglia con la droga in valigia: 22 arresti VIDEO

 
Cristina, da Laterza a La Spezia e ritorno per fare la ciabattina

Cristina, 37 anni, da Laterza a La Spezia e ritorno per fare la «ciabattina»

 
Sede Casapound sequestrata, il gip: «Pericolo nuove aggressioni fasciste»

Sede Casapound sequestrata, il gip: «Pericolo nuove aggressioni fasciste»

 
Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolita le darsene abusive

Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolite le darsene abusive

 
Il Natale di Giovinazzo si accende con Christmas Lights

Il Natale di Giovinazzo si accende con Christmas Lights

 
Il post partita di Cornacchini e Neglia

Il post partita di Cornacchini e Neglia