Lunedì 17 Dicembre 2018 | 11:49

GDM.TV

L'inquinamento atmosferico aggredisce i bambini prima della nascita

ROMA - L'inquinamento atmosferico aggredisce i bambini ancora prima di nascere, nel ventre della loro mamma. Continua poi a far sentire i suoi effetti nocivi sui neonati, fino a determinare un aumento del rischio di mortalità nel primo anno di vita dell'1%.
Questo l'allarme lanciato dall'Organizzazione Mondiale della Sanità in apertura della 4/a Conferenza su ambiente, salute e infanzia che si è aperta a Budapest. «I danni dello smog - afferma Legambiente commentando i dati che ha acquisito - cominciano insomma a manifestarsi ancora prima che i bambini vengano alla luce e, naturalmente, diventano più pesanti nel caso la mamma sia una fumatrice o esposta al fumo passivo». E allora, secondo il coordinatore scientifico dell'associazione, Stefano Ciafani, «serve un new-deal europeo che metta davvero al centro l'ambiente e che lavori per tutelare la salute, soprattutto quella dei più piccoli».
A livello scientifico, «l'inquinamento atmosferico - ha precisato il dottor Lee Jong-wook, direttore generale dell'Oms - è ormai talmente diffuso a livello mondiale che anche quello che potrebbe sembrare un numero piccolo (1%) tradotto in termini reali diventa in realtà una cifra impressionante: ed è assolutamente inaccettabile che proprio i bambini, i più vulnerabili, siano vittime della nostra incapacità di prendere misure significative a tutela della salute e dell'ambiente».
In tema di inquinamento atmosferico più in generale, l'Oms sottolinea come nelle aree più a rischio, soprattutto i centri urbani e le zone industriali, l'inquinamento atmosferico faccia crescere del 50% tra i più piccoli la possibilità di contrarre patologie acute dell'apparato respiratorio.
«Chi nasce oggi in un'area fortemente inquinata - ha proseguito Lee Jong-wook - sarà con ogni probabilità costretto a fare i conti con una lunga serie di sostanze velenose per tutta la vita. E questo compromette anche la possibilità di una sana vecchiaia».
Ma «la nuova Europa, allargata a 25 - ha concluso quindi Ciafani - può svolgere un ruolo chiave per mitigare l'impatto ambientale di alcuni settori particolarmente energivori, a partire dai trasporti. Proprio sulla mobilità e sull'energia si potrà anzi misurare la voglia della nuova Ue di promuovere davvero uno sviluppo più sostenibile».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Inaugura il Villaggio di Babbo Natale: luci, musica e file di un'ora per incontrarlo

Luci, musica e lunghe file per incontrare Babbo Natale: inaugurato il Villaggio

 
"Cane Secco" si lancia col paracadutelo youtuber tra le braccia dei Carabinieri

"Cane Secco" si lancia col paracadute
lo youtuber tra le braccia dei Carabinieri

 
Afghanistan, il ministro Trentaporta il saluto di tutto il Paese

Afghanistan, il ministro Trenta
porta il saluto di tutto il Paese

 
Afghanistan, i bersaglieri della Pinerolosul set dello sceneggiato "I due soldati"

Afghanistan, i bersaglieri della Pinerolo
sul set dello sceneggiato "I due soldati"

 
Afghanistan, le immagini del ministro Trentain occasione del saluto della Brigata Pinerolo

Afghanistan, le immagini del ministro Trenta
in occasione del saluto della Brigata Pinerolo

 
Nuovo video per BandAdriatica, Elisa canta con Calcutta, il progetto Party Hard racconta Taranto

Nuovo video per BandAdriatica, Elisa canta con Calcutta, il progetto Party Hard racconta Taranto

 
Rotonda - Bari:  il punto con La Voce Biancorossa, segui la diretta

Rotonda - Bari: il punto con La Voce Biancorossa Rivedi la diretta

 
Torre Guaceto: masseria rurale trasformata in resort, sequestri

Torre Guaceto: masseria rurale trasformata in resort, sequestri

 
Decennale della Regia Aeronauticail Re passa in rassegna 4mila piloti

Decennale della Regia Aeronautica
il Re passa in rassegna 4mila piloti

 
Il bimotore Savoia Marchetti S 55uno dei simboli del progresso italiano

Il bimotore Savoia Marchetti S 55
uno dei simboli del progresso italiano

 
Inaugurazione aeroporto di Bariintitolato a Umberto di Savoia

Inaugurazione aeroporto di Bari
intitolato a Umberto di Savoia

 
Kosovo, l'attività del 5° Reggimento alpini

Kosovo, l'attività del 5° Reggimento alpini