Domenica 16 Dicembre 2018 | 01:45

GDM.TV

Nassiriya - Sospettato un iracheno con origini italiane

Forse ad una svolta le indagini sugli scontri avvenuti a Nassiriya il 15 e 16 maggio durante i quali diversi militari italiani rimasero feriti e venne ucciso il lagunare Matteo Vanzan. Secondo quanto si è appreso, sarebbero stati identificati alcuni dei miliziani che avrebbero avuto un ruolo di primo piano proprio nell' organizzazione dell' attacco alla base Libeccio in cui il lagunare venne ferito a morte. Tra questi, anche un cittadino iracheno con il padre di origini italiane. Sull'inchiesta relativa all'omicidio Vanzan, che è condotta dalla procura di Roma, il riserbo è strettissimo. Secondo quanto si è potuto apprendere, tuttavia, le indagini avrebbero avuto un impulso da uno o due filmati che gli stessi miliziani legati al leader fondamentalista sciita Moqtada Al Sadr avrebbero girato. Le immagini sono state passate al setaccio dagli investigatori che avrebbero individuato una ventina di persone, quattro delle quali avrebbero già un nome e un cognome. Tra questi l'iracheno con il padre italiano, che avrebbe anche vissuto alcuni anni in Italia e che ora risiederebbe a Nassiriya. Se l'indiscrezione venisse confermata potrebbe tornare d'attualità l'ipotesi - circolata dopo la diffusione di uno dei video finito anche in mano ai giornalisti - secondo cui si sentirebbe un uomo pronunciare una frase in italiano. Alle immagini girate durante gli scontri aveva fatto ieri un veloce accenno anche il colonnello Luciano Zubani, comandante della MSU dei carabinieri di Nassiriya. Incontrando i giornalisti, Zubani aveva detto che i miliziani coinvolti negli scontri sarebbero stati complessivamente 200 o 300 in parte provenienti - come evidenziato proprio dall'esame dei video - dai villaggi più turbolenti della provincia tra cui quello di Ar Rifa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Nuovo video per BandAdriatica, Elisa canta con Calcutta, il progetto Party Hard racconta Taranto

Nuovo video per BandAdriatica, Elisa canta con Calcutta, il progetto Party Hard racconta Taranto

 
Rotonda - Bari:  il punto con La Voce Biancorossa, segui la diretta

Rotonda - Bari: il punto con La Voce Biancorossa Rivedi la diretta

 
Torre Guaceto: masseria rurale trasformata in resort, sequestri

Torre Guaceto: masseria rurale trasformata in resort, sequestri

 
Decennale della Regia Aeronauticail Re passa in rassegna 4mila piloti

Decennale della Regia Aeronautica
il Re passa in rassegna 4mila piloti

 
Il bimotore Savoia Marchetti S 55uno dei simboli del progresso italiano

Il bimotore Savoia Marchetti S 55
uno dei simboli del progresso italiano

 
Inaugurazione aeroporto di Bariintitolato a Umberto di Savoia

Inaugurazione aeroporto di Bari
intitolato a Umberto di Savoia

 
Kosovo, l'attività del 5° Reggimento alpini

Kosovo, l'attività del 5° Reggimento alpini

 
Calendario, l'uomo e la tecnologia

Calendario, l'uomo e la tecnologia

 
Calendario, storie e immagini

Calendario, storie e immagini