Domenica 16 Dicembre 2018 | 01:57

GDM.TV

Gli indipendentisti ceceni negano: è una menzogna deliberata, non siamo antiamericani

MOSCA - Il governo indipendentista ceceno ha oggi categoricamente smentito le notizie sulla presenza di alcune centinaia di guerriglieri ceceni in Iraq.
«E' una menzogna deliberata» ha detto all'Ansa il ministro degli esteri ribelle Ilyas Akhmadov. Akhmadov afferma che «non ci sono combattenti ceceni in Iraq o in Afghanistan o in qualsiasi altro paese del Medio Oriente».
L'esponente del governo indipendentista aggiunge che «i ceceni combattono contro il genocidio delle truppe russe in Cecenia» per «la libertà e l'indipendenza» del loro popolo e non altrove. Il ministro invita la fonte delle notizie a fornire dati verificabili oppure a «scusarsi con la nazione cecena di questa menzogna deliberata» il cui scopo, afferma, può essere solo quello di voler coprire le violenze e le gravi violazioni dei diritti umani da parte dei russi nel Caucaso.
Akhmadov aggiunge che la guerriglia «non ha niente da fare in Iraq o Afghanistan e non ha nessun problema con l'Ue o gli Usa e nessun programma anti occidentale». E ricorda di avere proposto un piano di pace per un'indipendenza graduale sotto il patrocinio dell'Onu, che ha ottenuto il sostegno di oltre 150 europarlamentari.
«Abbiamo invitato l'Ue e gli Usa ad inviare almeno degli osservatori in Cecenia dove saremmo pronti ad accettare persino la presenza delle truppe Nato, perchè siamo minacciati di genocidio ed abbiamo bisogno di protezione» conclude il ministro degli esteri.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Nuovo video per BandAdriatica, Elisa canta con Calcutta, il progetto Party Hard racconta Taranto

Nuovo video per BandAdriatica, Elisa canta con Calcutta, il progetto Party Hard racconta Taranto

 
Rotonda - Bari:  il punto con La Voce Biancorossa, segui la diretta

Rotonda - Bari: il punto con La Voce Biancorossa Rivedi la diretta

 
Torre Guaceto: masseria rurale trasformata in resort, sequestri

Torre Guaceto: masseria rurale trasformata in resort, sequestri

 
Decennale della Regia Aeronauticail Re passa in rassegna 4mila piloti

Decennale della Regia Aeronautica
il Re passa in rassegna 4mila piloti

 
Il bimotore Savoia Marchetti S 55uno dei simboli del progresso italiano

Il bimotore Savoia Marchetti S 55
uno dei simboli del progresso italiano

 
Inaugurazione aeroporto di Bariintitolato a Umberto di Savoia

Inaugurazione aeroporto di Bari
intitolato a Umberto di Savoia

 
Kosovo, l'attività del 5° Reggimento alpini

Kosovo, l'attività del 5° Reggimento alpini

 
Calendario, l'uomo e la tecnologia

Calendario, l'uomo e la tecnologia

 
Calendario, storie e immagini

Calendario, storie e immagini