Sabato 23 Gennaio 2021 | 10:06

Il Biancorosso

Serie C
Calcio Bari, Maita: «Ho passato brutte giornate con il Covid 19»

Calcio Bari, Maita: «Ho passato brutte giornate con il Covid 19»

 

i più visti della sezione

NEWS DALLE PROVINCE

MateraLa situazione in Basilicata
Covid 19, vaccini che scarseggiano: esclusi già 8mila lucani

Covid 19, vaccini che scarseggiano: esclusi già 8mila lucani

 
LecceLotta al virus
Vaccinazioni contro il Coronavirus, il primato di Maglie

Vaccinazioni contro il Coronavirus, il primato di Maglie

 
TarantoLa decisione
Un tarantino ai vertici dei servizi segreti, nominato da Conte l'ammiraglio Massagli

Un tarantino ai vertici dei servizi segreti, nominato da Conte l'ammiraglio Massagli

 
GdM.TVIl video
L'ospedale Monopoli-Fasano prende forma: ecco il nuovo polo ospedaliero in un parco

L'ospedale Monopoli-Fasano prende forma: ecco il nuovo polo ospedaliero in un parco

 
FoggiaLa fondazione
Famiglie a rischio usura: a Foggia salvate in 186

Famiglie a rischio usura: a Foggia salvate in 186

 
BatL'inchiesta
«Chiavi della città», il 12 febbraio la decisione del gup di Trani

«Chiavi della città», il 12 febbraio la decisione del gup di Trani

 
PotenzaIl caso
Sacerdote lucano «spretato» da Papa Francesco: molestie sessuali ai militari

Sacerdote lucano «spretato» da Papa Francesco: molestie sessuali ai militari

 
BrindisiL'inchiesta
Fasano, maxi-truffe on line scoperta su scala nazionale: rinviato a giudizio

Fasano, maxi-truffe on line scoperte su scala nazionale: rinviato a giudizio imprenditore

 

i più letti

Arrestato minorenne: aveva puntato pistola contro poliziotto

BARI - Li hanno inseguiti e disarmati dopo una violenta colluttazione: così sono stati arrestati dai poliziotti della questura di Bari due giovani, uno dei quali minorenne. Quest'ultimo, durante la fuga, ha puntato una pistola contro i poliziotti.
E' accaduto nel primo pomeriggio a Bari: agenti della sezione antirapina della questura, nell'ambito di servizi di controllo, hanno incrociato Domenico Pappalepore, di 20 anni, conosciuto dagli investigatori perchè dedito alle rapine. Il giovane era a bordo di un ciclomotore, con un passeggero sul sedile posteriore, quando non si è fermato all'alt dei poliziotti.
Ne è nato un inseguimento: in via Crispi e poi in via Bovio per concludersi in via Altamura quando il passeggero, un sedicenne, ha puntato la pistola contro i poliziotti. Gli agenti sono però riusciti a bloccare entrambi i giovani, a disarmarli e a immobilizzarli dopo una violenta colluttazione.
I due sono stati trovati in possesso di una calzamaglia, mentre il ciclomotore a bordo del quale sono stati trovati è risultato rubato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400