Sabato 15 Dicembre 2018 | 05:17

GDM.TV

Totti ha avuto quel che si meritava

Totti sotto accusaTotti ha avuto quel che si meritava. Anzi, tre giornate di squalifica sono forse il minimo, sebbene le ripercussioni per la caduta di immagine vadano al di là della sanzione sportiva. Fossimo nella Federcalcio, eviteremmo di irritare con un ricorso la pubblica opinione e, soprattutto, la Commissione d'appello, accettando la sentenza e rinunciando a porvi rimedio, scelta che tra l'altro sarebbe quasi certamente vana.
Prima le scarpette, che hanno fatto irritare sponsor e compagni, poi lo sputo a Poulsen: più che colpire il danese, il Pupone ha colpito se stesso e, di conseguenza, la squadra azzurra, che si ritroverà ad affrontare le gare decisive della fase di qualificazione senza il giocatore che avrebbe dovuto fare la differenza, sul quale Trapattoni aveva puntato scatenando la reazione dei compagni (anche se ufficialmente solo di Del Piero).
Fuori causa il punto di riferimento, il ct si ritrova adesso a fare una scelta difficile: mantenere l'assetto tattico proposto con la Danimarca avvicendando gli elementi a disposizione (Cassano per Totti? Gattuso per Zanetti? Fiore per Camoranesi?) oppure presentare un'Italia dal volto nuovo.
Vista la gara di esordio sarebbe forse il caso di osare, finalmente. Tutti, dentro la Nazionale e fuori, sponsorizzano Pirlo, che con Gattuso e Zanetti al fianco, potrebbe ricoprire il ruolo di ispiratore di una manovra che ha bisogno di ritrovare tempi e velocità. Per il resto, Cassano, cui il ct ha dato l'etichetta di vice-Totti sin dal principio, dovrebbe far parte del tridente formato anche da Del Piero e Vieri.
Innanzitutto, però, dovrà cambiare assolutamente l'atteggiamento pressoché rinunciatario e quasi svogliato mostrato contro i danesi, indipendentemente dallo schieramento e dai nomi. Semmai, contro la Svezia va verificato un dato molto più importante: se il gruppo è in condizione fisica e psicologica per tentare di vincere questo Europeo.
G. Flavio Campanella

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Nuovo video per BandAdriatica, Elisa canta con Calcutta, il progetto Party Hard racconta Taranto

Nuovo video per BandAdriatica, Elisa canta con Calcutta, il progetto Party Hard racconta Taranto

 
Rotonda - Bari:  il punto con La Voce Biancorossa, segui la diretta

Rotonda - Bari: il punto con La Voce Biancorossa Rivedi la diretta

 
Torre Guaceto: masseria rurale trasformata in resort, sequestri

Torre Guaceto: masseria rurale trasformata in resort, sequestri

 
Decennale della Regia Aeronauticail Re passa in rassegna 4mila piloti

Decennale della Regia Aeronautica
il Re passa in rassegna 4mila piloti

 
Il bimotore Savoia Marchetti S 55uno dei simboli del progresso italiano

Il bimotore Savoia Marchetti S 55
uno dei simboli del progresso italiano

 
Inaugurazione aeroporto di Bariintitolato a Umberto di Savoia

Inaugurazione aeroporto di Bari
intitolato a Umberto di Savoia

 
Kosovo, l'attività del 5° Reggimento alpini

Kosovo, l'attività del 5° Reggimento alpini

 
Calendario, l'uomo e la tecnologia

Calendario, l'uomo e la tecnologia

 
Calendario, storie e immagini

Calendario, storie e immagini

 
Rivivi la  "Mangusta" interforze

Rivivi la "Mangusta" interforze

 
Noi siamo la Marina: gli incursori

Noi siamo la Marina: gli incursori