Giovedì 13 Dicembre 2018 | 03:08

GDM.TV

«Ora è una sfida»

BRUXELLES - È l'astensionismo il dato più significativo delle elezioni europee, e il presidente dell'europarlamento, Pat Cox, Parlamento Europeo Pat Cox non ci gira troppo intorno: «Purtroppo dobbiamo ammettere che è il risultato peggiore di sempre, e certamente mi preoccupo», ha dichiarato nella sua conferenza stampa. «Ma dobbiamo prenderlo come una sfida, lo devono fare tutti coloro che si occupano d'Europa, a cominciare dal Consiglio Europeo». Perché coloro che credono nell'Europa «hanno la responsabilità di conferire leadership al loro operato. Bisogna fare uno sforzo significativo per favorire il coinvolgimento civico nell'Unione Europa».
In cima alla lista delle cose da cambiare, per avvicinare di più i cittadini all'Unione, Cox mette le campagne elettorali dei partiti «dove l'Europa è stata troppo assente: e su questo devono riflettere seriamente». Preso atto del «messaggio» che con questo astensionismo gli elettori hanno inviato a Strasburgo, Cox invita comunque a non drammatizzare perché «l'85-90 per cento del Parlamento è pro-Europa e dunque la nuova minoranza di euroscettici va collocata nel giusto contesto».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Strasburgo: gli spari, i morti, i blitz, la gente in fuga

Strasburgo: gli spari, il morto, i blitz, la gente in fuga

 
Calendario, l'uomo e la tecnologia

Calendario, l'uomo e la tecnologia

 
Bisceglie, topo in ospedale sulla porta del reparto Infettivi

Bisceglie, topo in ospedale sulla porta del reparto Infettivi  
Sindaco: «Indagheremo»

 
Calendario, storie e immagini

Calendario, storie e immagini

 
Rivivi la  "Mangusta" interforze

Rivivi la "Mangusta" interforze

 
Noi siamo la Marina: gli incursori

Noi siamo la Marina: gli incursori

 
Calendario, palombari e incursori

Calendario, palombari e incursori

 
Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, la diretta del prepartita

Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, diretta prepartita

 
Corrieri della droga: con i bus di linea da Milano la portavano in Puglia

Sui bus di linea da Milano in Puglia con la droga in valigia: 22 arresti VIDEO

 
Cristina, da Laterza a La Spezia e ritorno per fare la ciabattina

Cristina, 37 anni, da Laterza a La Spezia e ritorno per fare la «ciabattina»

 
Sede Casapound sequestrata, il gip: «Pericolo nuove aggressioni fasciste»

Sede Casapound sequestrata, il gip: «Pericolo nuove aggressioni fasciste»

 
Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolita le darsene abusive

Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolite le darsene abusive