Giovedì 25 Febbraio 2021 | 23:14

Il Biancorosso

Biancorossi
Al San Nicola Bari in grigio, ma adesso è vietato fermarsi

Al San Nicola Bari in grigio, ma adesso è vietato fermarsi

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoIn via Crispi
Taranto, agguato in serata: grave un 20enne ferito all'addome

Taranto, agguato in serata: grave un 20enne ferito all'addome

 
LecceNella notte
Surano, la banda del buco svaligia due negozi in centro commerciale

Surano, la banda del buco svaligia due negozi in centro commerciale

 
FoggiaIl sindaco
San Marco in Lamis, Covid tra i giovani: 11 positivi tra 1 e 25 anni

San Marco in Lamis, Covid tra i giovani: 11 positivi tra 1 e 25 anni

 
PotenzaL'incidente
San Severino, pescatore precipita in Bosco Magnano: soccorso dai pompieri

San Severino, pescatore precipita in Bosco Magnano: soccorso dai pompieri

 
BariIl progetto
Bari, Finacantieri investe 26mln: punta su meccatronica e innovazione

Bari, Finacantieri investe 26mln: punta su meccatronica e innovazione

 
BatNella Bat
Trani, spaccio di droga in famiglia, coinvolto anche 14enne: un arresto e 3 denunce

Trani, spaccio di droga in famiglia, coinvolto anche 14enne: un arresto e 3 denunce

 
BrindisiIl caso
Brindisi, giudice arrestato: riesame rigetta ricorso, Galiano resta in carcere

Brindisi, giudice arrestato: riesame rigetta ricorso, Galiano resta in carcere

 

i più letti

Europee - In Germania è Schroeder il grande sconfitto

BERLINO - Sonora sconfitta alle europee per la Spd del premier tedesco Gerhard Schroeder, che ha ottenuto solo il 21,5 per cento dei voti, il peggior risultato della sua storia. Alle europee del 1999 la Spd aveva ottenuto il 30,7 per cento dei voti.
Stando ai risultati ufficiali, diffusi dalla commissione elettorale, l'opposizione cristianodemocratica (CDU-CSU) ha ottenuto il 44,5 per cento dei voti, che significa comunque un arretramento del 4,2 per cento rispetto a cinque anni fa. I veri vincitori di queste elezioni sono i piccoli partiti, tra cui il socio di minoranza della coalizione di governo, i Verdi, che concentrando la loro campagna sui temi europei, a differenza di quanto hanno fatto gli altri, hanno avuto l'11,9 per cento dei consensi, quasi il doppio del 1999. Il Pds (ex comunisti) ottiene il 6,1 per cento dei vti (aveva il 5,8), mentre i liberali del Fdp hanno un altro 6,1.
Questa la ripartizione dei seggi: 49 per la Cdu-Csu (meno 4), 23 per la SPD (meno 10), 13 per i Verdi (6 in più), 7 al Pds (uno in più), 7 al Fdp (sette in più).
L'affluenza alle urne è stata pari al 43 per cento.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400