Giovedì 25 Febbraio 2021 | 22:55

Il Biancorosso

Biancorossi
Al San Nicola Bari in grigio, ma adesso è vietato fermarsi

Al San Nicola Bari in grigio, ma adesso è vietato fermarsi

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoIn via Crispi
Taranto, agguato in serata: grave un 20enne ferito all'addome

Taranto, agguato in serata: grave un 20enne ferito all'addome

 
LecceNella notte
Surano, la banda del buco svaligia due negozi in centro commerciale

Surano, la banda del buco svaligia due negozi in centro commerciale

 
FoggiaIl sindaco
San Marco in Lamis, Covid tra i giovani: 11 positivi tra 1 e 25 anni

San Marco in Lamis, Covid tra i giovani: 11 positivi tra 1 e 25 anni

 
PotenzaL'incidente
San Severino, pescatore precipita in Bosco Magnano: soccorso dai pompieri

San Severino, pescatore precipita in Bosco Magnano: soccorso dai pompieri

 
BariIl progetto
Bari, Finacantieri investe 26mln: punta su meccatronica e innovazione

Bari, Finacantieri investe 26mln: punta su meccatronica e innovazione

 
BatNella Bat
Trani, spaccio di droga in famiglia, coinvolto anche 14enne: un arresto e 3 denunce

Trani, spaccio di droga in famiglia, coinvolto anche 14enne: un arresto e 3 denunce

 
BrindisiIl caso
Brindisi, giudice arrestato: riesame rigetta ricorso, Galiano resta in carcere

Brindisi, giudice arrestato: riesame rigetta ricorso, Galiano resta in carcere

 

i più letti

Europee - In Polonia vince partito di centrodestra

VARSAVIA - Piattaforma civica, un partito di centrodestra, ha vinto le elezioni europee in Polonia con il 26,8%, secondo i primi exit poll sulle elezioni europee, diffusi dalla televisione pubblica polacca.
Vince così il voto di protesta. Secondo gli exit poll, in testa alle preferenze va l'opposizione dei Liberali di Piattaforma Civile, mentre la formazione di governo, SLD-UP, precipiterebbe al 10%.
Impressionante l'affermazione del partito di estrema destra So, Sambroona, guidato dal super euroscettico Andrej Lepper che strapperebbe il 17 per cento. Al terzo posto, con il 14 per cento, andrebbe il partito LPR, la Lega delle famiglie, che superererebbe dunque i conservatori di Legge e Giustizia (10%), indicati dai sondaggi pre-elettorali come destinati al gradino più basso del podio. Si tratta di un voto che rischia di scuotere nuovamente la Polonia, dopo la recente crisi di governo che ha portato alle dimissioni del premier, Leszek Miller, sostituito da Marek Belka.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400