Domenica 24 Gennaio 2021 | 00:10

Il Biancorosso

Serie C
Calcio Bari, Maita: «Ho passato brutte giornate con il Covid 19»

Calcio Bari, Maita: «Ho passato brutte giornate con il Covid 19»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariBurrasca in arrivo
Maltempo nel Barese, scatta da domani allerta arancione per forte vento

Maltempo nel Barese, scatta da domani allerta arancione per forte vento

 
BrindisiIl caso
Presunti abusi al porto di Brindisi: 12 richieste a processo

Presunti abusi edilizi nel porto di Brindisi: chiesto il processo per 12 persone

 
LeccePuglia, cinema e tv
Un ciak a Lecce per Ornella Muti, Raoul Bova e Serena Autieri. A Taranto girata fiction Rai

Un ciak a Lecce per Ornella Muti, Raoul Bova e Serena Autieri. A Taranto girata fiction Rai

 
TarantoIl caso
Taranto, poliziotta barese morta dopo 3 interventi, condannati medici

Poliziotta barese morta dopo 3 interventi, condannati i medici

 
FoggiaIl virus
Covid, 26 positivi all'ospedale Lastaria di Lucera: anche 15 pazienti

Covid, 26 positivi all'ospedale Lastaria di Lucera: anche 15 pazienti

 
PotenzaIl bollettino regionale
Coronavirus in Basilicata, 62 positivi e 2 decessi. Regione resta in zona gialla

Coronavirus in Basilicata, 62 positivi e 2 decessi. Regione resta in zona gialla

 
MateraOmicidio
Agguato a Rotondella, uomo ucciso a coltellate: gravemente ferito un altro

Rotondella, uomo ucciso a coltellate: è un ingegnere di 46 anni. Gravemente ferito netturbino 45enne

 
BatL'inchiesta
«Chiavi della città», il 12 febbraio la decisione del gup di Trani

«Chiavi della città», il 12 febbraio la decisione del gup di Trani

 

A Napoli si vota per le provinciali: forse, no e ora sì

E' durato lo spazio di una notte il provvedimento con il quale il prefetto di Napoli, Renato Profili, aveva rinviato di due settimane le consultazioni sulla scorta di una sentenza del Consiglio di Stato che aveva dichiarato inammissibile il simbolo Verdi-Verdi. Nel cuore della notte il dietro front
NAPOLI - A Napoli si voterà regolarmente oltre che per le Europee anche per le Provinciali. Così come a Portici, popoloso comune alle porte del capoluogo, si terranno le previste elezioni comunali. E' durato lo spazio di una notte il provvedimento con il quale il prefetto di Napoli, Renato Profili, aveva rinviato di due settimane le consultazioni sulla scorta di una sentenza del Consiglio di Stato che aveva dichiarato inammissibile il simbolo Verdi-Verdi.
Tra l'iniziale decisione e il contrordine, una lunga notte in Prefettura fatta di contatti e consultazioni fino al clamoroso dietro front.
All'origine della prima decisione la sentenza del Consiglio di Stato che ha ritenuto inammissibile la presentazione del simbolo Verdi-Verdi confermando la precedente decisione del Tar della Campania che si era espresso su ricorso della lista Verdi sole che ride.
Poco dopo la mezzanotte la decisione del prefetto di rinviare le elezioni provinciali di Napoli e quelle comunali di Portici di due settimane sulla base dell'articolo 31 del Dpr 16 maggio 1960, n. 570 (testo unico delle leggi per la composizione e la elezione degli organi delle Amministrazioni comunali) in virtù del quale i manifesti elettorali devono rimanere «affissi all'albo pretorio e in altri luoghi pubblici» e l'affissione deve «effettuarsi entro il quindicesimo giorno precedente le elezioni». Una norma che rende necessario far ristampare i manifesti elettorali per le elezioni alla Provincia di Napoli e al Comune di Portici, senza il simbolo del partito Verdi-Verdi.
Nel cuore della notte, presumibilmente dopo ulteriori consultazioni, il dietro front in seguito a nuovi approfondimenti su precedenti analoghi: a Napoli e a Portici si voterà anche per le Amministrative.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400