Lunedì 17 Dicembre 2018 | 17:21

GDM.TV

i più visti della sezione

Puglia - La crisi parte dall'agricoltura

BARI - E' quello dell'agricoltura il settore dove in Puglia la produzione si è maggiormente ridotta. Il dato emerge dall'analisi fatta dalla Banca d'Italia sull'andamento economico della Puglia nel 2003 presentato oggi dal direttore della sede di Bari dell'istituto, Massimo Rossi, e dal responsabile del nucleo ricerca economica della sede di Bari, Emidio Cocozza.
Nel 2003 la produzione di agricoltura, silvicoltura e pesca si è contratta per il quarto anno consecutivo in termini reali (-3,7%, -6,0 nel 2002). La contrazione delle quantità prodotte ha riguardato in particolare le colture cerealicole e dell'olivo, mentre quelle di ortaggi hanno registrato un incremento dei volumi raccolti. Nel comparto vitivinicolo è aumentata la produzione di uva da vino (+7,4%), a fronte di una lieve flessione per l'uva da tavola (-1,4%) di cui la Puglia rimane la prima regione produttrice a livello nazionale con il 68,1% del totale. Nel corso del 2003 la domanda nel settore della trasformazione industriale è risultata sostanzialmente stazionaria e la stazionarietà degli ordinativi è proseguita nel primo trimestre del 2004. Nel settore delle costruzioni, invece, l'attività produttiva si è mantenuta sugli stessi livelli dell'anno precedente. Sulla base dell'indagine il valore della produzione in termini reali si è lievemente ridotto. Il settore è stato sostenuto dalla ripresa delle opere pubbliche e dal «positivo andamento dell' edilizia residenziale privata che ha continuato a trarre impulso dalla intensa domanda di nuove abitazioni, favorita dal basso costo dei mutui: la produzione si è invece ridotta nel comparto dell'edilizia non residenziale». Per quanto riguarda i servizi, le vendite al dettaglio in Puglia nel corso del 2003 si sono ridotte dell' 1,7%: l'andamento è risultato più sfavorevole rispetto a quello nazionale e della media del Mezzogiorno. Le vendite sono soprattutto diminuite negli esercizi commerciali di piccola e media dimensione (rispettivamente -3,0 e -1,6 per cento) mentre è stata positiva, sebbene «in lieve decelerazione» rispetto al 2002, nella grande distribuzione (3,7%).

Per il turismo - sulla base di dati Istat - gli arrivi in Puglia sono aumentati a un ritmo superiore alla media del Mezzogiorno e del Centro Nord ed è superiore a quella delle presenze, cosa che avrebbe risentito «della lentezza del potenziamento dell'offerta di servizi turistici in regione». Sostanzialmente l'indice di attrazione turistica, calcolato come il rapporto tra le giornate di presenza (di italiani e stranieri) nel complesso degli esercizi ricettivi e la popolazione residente, è rimasto stabilmente al di sotto della media del Mezzogiorno e del Centro Nord.

Infine, per quanto riguarda gli scambi con l'estero, le esportazioni pugliesi di beni e servizi sono diminuite del 3,4%, una flessione comunque meno pronunciata rispetto a quella dell' anno precedente (-6,1 per cento). Il valore delle importazioni regionali si è ridotto del 3,9 per cento, «riflettendo la debolezza della domanda industriale».
La situazione di «debolezza» dell'economia regionale si è naturalmente riflessa sulla dinamica della domanda di lavoro: sulla base dei dati Istat riportati nell'analisi di Banca d'Italia, il numero dei residenti occupati nella media dell'anno è stato pari a 1.247mila unità, in diminuzione di 12mila unità rispetto al 2002 (-1,0%). E la flessione della domanda di lavoro è proseguita anche a gennaio del 2004 (-27mila unità e -2,2%). La diminuzione dell'occupazione si è concentrata esclusivamente nella componente femminile e ha riguardato soprattutto il settore agricolo e dei servizi pubblici, sociali e personali.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

pranzo

pranzo

 
Inaugura il Villaggio di Babbo Natale: luci, musica e file di un'ora per incontrarlo

Luci, musica e lunghe file per incontrare Babbo Natale: inaugurato il Villaggio

 
"Cane Secco" si lancia col paracadutelo youtuber tra le braccia dei Carabinieri

"Cane Secco" si lancia col paracadute
lo youtuber tra le braccia dei Carabinieri

 
Afghanistan, il ministro Trentaporta il saluto di tutto il Paese

Afghanistan, il ministro Trenta
porta il saluto di tutto il Paese

 
Afghanistan, i bersaglieri della Pinerolosul set dello sceneggiato "I due soldati"

Afghanistan, i bersaglieri della Pinerolo
sul set dello sceneggiato "I due soldati"

 
Afghanistan, le immagini del ministro Trentain occasione del saluto della Brigata Pinerolo

Afghanistan, le immagini del ministro Trenta
in occasione del saluto della Brigata Pinerolo

 
Nuovo video per BandAdriatica, Elisa canta con Calcutta, il progetto Party Hard racconta Taranto

Nuovo video per BandAdriatica, Elisa canta con Calcutta, il progetto Party Hard racconta Taranto

 
Rotonda - Bari:  il punto con La Voce Biancorossa, segui la diretta

Rotonda - Bari: il punto con La Voce Biancorossa Rivedi la diretta

 
Torre Guaceto: masseria rurale trasformata in resort, sequestri

Torre Guaceto: masseria rurale trasformata in resort, sequestri

 
Decennale della Regia Aeronauticail Re passa in rassegna 4mila piloti

Decennale della Regia Aeronautica
il Re passa in rassegna 4mila piloti

 
Il bimotore Savoia Marchetti S 55uno dei simboli del progresso italiano

Il bimotore Savoia Marchetti S 55
uno dei simboli del progresso italiano