Mercoledì 20 Gennaio 2021 | 20:51

Il Biancorosso

Serie C
Bari, nella rincorsa alla Ternana c'è il San Nicola da riconquistare

Bari, nella rincorsa alla Ternana c'è il San Nicola da riconquistare

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoIndagini lampo della Ps
Taranto, ruba  creme in una farmacia e tenta la fuga: ladro seriale arrestato

Taranto, ruba creme in una farmacia e tenta la fuga: ladro seriale arrestato

 
Bariemergenza coronavirus
Bitonto, focolaio Covid in cento anziani: positivi 3 educatori e una decina di ospiti

Bitonto, focolaio Covid in centro anziani: positivi 3 educatori e una decina di ospiti

 
FoggiaControlli dei CC
Foggia, a spasso con la cocaina nell'auto: arrestato 34enne incensurato

Foggia, a spasso con la cocaina nell'auto: arrestato 34enne incensurato

 
LecceL'ente fallito
Novoli, la Focara affossata dai debiti: i creditori avanzano oltre un milione

Novoli, la Focara affossata dai debiti: i creditori avanzano oltre un milione

 
Batsanità
Trani, muore d’infarto a 200 metri dall’ospedale: «Soccorsi in ritardo»

Trani, muore d’infarto a 200 metri dall’ospedale: «Soccorsi in ritardo»

 
Potenzala richiesta
Fca fa spazio a Stellantis, Confindustria Basilicata: «Stabilimento Melfi sia centrale»

Fca fa spazio a Stellantis, Confindustria Basilicata: «Stabilimento Melfi sia centrale»

 
Covid news h 24L'annuncio
Fasano, emergenza Covid: padiglione centro commerciale diventerà hib vaccinale

Fasano, emergenza Covid: padiglione centro commerciale diventerà hub vaccinale

 
MateraIl caso
Matera, minaccia convivente disabile con una katana, arrestato 70enne

Matera, minaccia convivente disabile con una katana, arrestato 70enne

 

i più letti

Doping - Quattro palestre sequestrate e 21 arresti

In un'altra operazione, quattro palestre sequestrate, 21 ordinanze di custodia cautelare per traffico di anabolizzanti e medicinali. Gli arresti sono stati fatti in Campania, Basilicata ed Emilia Romagna. I carabinieri per la Sanità hanno eseguito le ordinanze di custodia cautelare, emesse dal gip del tribunale del Casertano, nei confronti di una organizzazione criminale costituita, secondo le indagini, da titolari di palestre, agenzia di body guard, preparatori e atleti di body building che avrebbero organizzato lo spaccio di specialità medicinali ad azione anabolizzante, illegalmente importate dall'estero. I medicinali avevano lo scopo di aumentare la perfomance degli atleti e la massa muscolare, alterando le prestazioni agonistiche.
Secondo i Nas i medicinali erano somministrati senza controllo medico e stoccati e trasportati senza osservare le condizioni igienico sanitarie. Le persone arrestate sono tutti titolari di palestre, istruttori di body building e atleti di questa disciplina. La maggior parte degli arresti è stata fatta in Campania, e precisamente nel Casertano. Due le palestre sequestrate a Napoli (una nel quartiere Fuorigrotta, l'altra nel rione collinare dei Colli Aminei) una a Rimini, mentre una misura interdittiva è stata fatta a Carpi, in provincia di Modena, nei confronti di un istruttore di una palestra. Un'altra palestra è stata sequestrata a Potenza.
«I farmaci sequestrati e gli anabolizzanti - ha spiegato il tenente colonnello Mario Pantano, comandante dei Nas di Napoli - oltre che essere dannosi per la salute, venivano somministrati senza alcun controllo medico».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400