Venerdì 22 Gennaio 2021 | 23:45

Il Biancorosso

Serie C
Calcio Bari, Maita: «Ho passato brutte giornate con il Covid 19»

Calcio Bari, Maita: «Ho passato brutte giornate con il Covid 19»

 

i più visti della sezione

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl caso
Senegalese trovato morto a bordo del treno Bari-Lecce: indaga la Polfer

Uomo trovato morto a bordo del treno Bari-Lecce: si tratta di un senegalese, indaga la Polfer

 
BrindisiIl caso
Blitz dei Nas in due case di riposo a Brindisi e Potenza: chiuse per carenze igieniche

Blitz dei Nas in due case di riposo a Brindisi e Potenza: chiuse per carenze igieniche

 
TarantoIl virus
Covid 19 a Grottaglie, dipendenti comunali positivi: chiusi gli uffici

Covid 19 a Grottaglie, dipendenti comunali positivi: chiusi gli uffici

 
PotenzaIl caso
Melfi, in auto con 4 quintali di cavi di rame: denunciato

Melfi, in auto con 4 quintali di cavi di rame: denunciato

 
FoggiaLa novità
Policlinico di Foggia, nasce il primo reparto di Andrologia in Puglia

Policlinico di Foggia, nasce il primo reparto di Andrologia in Puglia

 
LecceLa convenzione
Lecce, nasce il 'Parco della Giustizia' su terreno confiscato alla mafia

Lecce, nasce il 'Parco della Giustizia' su terreno confiscato alla mafia

 
MateraNel Materano
Mafia, sequestrati beni a capoclan lucano: case, mezzi e contanti

Mafia, sequestrati beni a capoclan lucano: case, mezzi e contanti

 
BatNella Bat
Droga, condanne definitive per sette trafficanti di Andria

Droga, condanne definitive per sette trafficanti di Andria

 

i più letti

Sulla Nato in Iraq al Jawar non si pronuncia

Il presidente ad interim iracheno Ghazi al Jawar SAVANNAH - Nel colloquio con il presidente americano George W. Bush, il presidente ad interim iracheno Ghazi al Jawar non ha detto se desidera che truppe della Nato stazionino nel suo Paese.
L'ipotesi di un ruolo della Nato in Iraq è stata evocata, a margine del Vertice del G8 in corso a Sea Island, da Bush e dal premier britannico Tony Blair. Ma il presidente francese Jacques Chirac l'ha subordinata a un desiderio espresso dagli iracheni.
A quanto riferito da una fonte anonima della Casa Bianca, Bush ha chiesto ad al Jawar che l'Iraq cerchi di persuadere la Siria a intensificare i controlli alle frontiere, per impedire il flusso di elementi anti-americani. Il presidente avrebbe anche lasciato intravedere la possibilità d'un miglioramento delle relazioni con la Siria, che è attualmente sulla lista del Dipartimento di Stato dei Paesi che appoggiano il terrorismo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400