Lunedì 10 Dicembre 2018 | 00:54

GDM.TV

i più visti della sezione

M.O. - Chi è Marwan Barghuti

ROMA - Marwan Barghuti, 44 anni compiuti ieri, condannato oggi a cinque ergastoli più 40 anni di carcere dal tribunale distrettuale di Tel Aviv, non ha mai riconosciuto la legittimità del processo oggi concluso. Rapito a Ramallah da una unità militare israeliana nell'aprile del 2002 e da allora in carcere, è il più noto fra i leader della nuova Intifada, gode di un grosso prestigio popolare tra i palestinesi, ed era ritenuto uno dei possibili successori di Yasser Arafat.
Gli israeliani avevano però individuato in Barghuti il comandante dei Tanzim e delle Brigate dei martiri di Al Aqsa legate al Fatah, gli avevano dato la caccia per lunghi mesi prima di riuscire a catturarlo due anni fa e, secondo il dirigente palestinese, avevano anche tentato a più riprese di ucciderlo in omicidi mirati. Nato il 5 giugno 1960 in un villaggio vicino a Ramallah, in Cisgiordania, Barghuti fa parte di una famiglia che ha dato attivisti a tutte le forze politiche palestinesi. Piccolo di statura, dai modi garbati e sempre disponibile con i giornalisti, parla bene l'inglese e conosce anche l'ebraico, appreso nelle carceri israeliane. E' laureato in storia all'università di Bir Zeit ed è stato uno dei fondatori di Shabiba, organizzazione giovanile di Al Fatah. Non ha partecipato alla prima Intifada (1987-1993), che contribuì comunque a preparare organizzando manifestazioni di massa a Bir Zeit, perchè arrestato dalle autorità militari israeliane che lo deportarono poi in Giordania. E' rientrato nei Territori nel 1994, dopo gli accordi di Oslo (settembre 1993).
Nelle elezioni del 1996 viene eletto con una valanga di voti deputato al Consiglio legislativo palestinese (Parlamento).
Dopo l'inizio della seconda Intifada nel settembre 2000, Barghuti ha contestato con crescente asprezza i negoziati tra Israele e palestinesi, sostenendo il proseguimento a oltranza della rivolta e guadagnandosi ampi consensi e popolarità.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Bari, caso commissioni al Comune: il consigliere «muto» davanti alla telecamera

Bari, caso commissioni al Comune: il consigliere «muto» davanti alla telecamera

 
Bari, si schianta contro un albero: muore 79enne, ferita la moglie

Bari, si schianta contro un albero: muore 79enne, ferita la moglie

 
Lorem video dolor sit amet, consectetur

Lorem video dolor sit amet, consectetur

 
Treni, la partenza del primo Frecciarossa per Torino: ma in Puglia andrà «lento»

Treni, parte il primo Frecciarossa per Torino: ma in Puglia andrà «lento»

 
Portici-Bari, i tre gol biancorossi

Portici-Bari, i tre gol biancorossi

 
Corinaldo, la fuga e il crollo della balaustra che ha schiacciato i ragazzi in discoteca

La fuga e il crollo della balaustra che schiaccia i ragazzi in discoteca

 
F-104, la  storia di un mitoper tre generazioni di piloti

F-104, la storia di un mito
per tre generazioni di piloti

 
Portici - Bari, il punto con La Voce Biancorossa: segui la diretta

Portici - Bari, il punto con La Voce Biancorossa: rivedi la diretta

 
Porto di Taranto, ecco l' ingresso spettacolare della portaerei Cavour

Porto di Taranto, ecco l'ingresso spettacolare della portaerei Cavour