Lunedì 17 Dicembre 2018 | 13:19

GDM.TV

Le reazioni dei politici

Il leader dei Verdi, Alfonso Pecoraro Scanio:
«Si tratta di slogan sbagliati, offensivi, stupidi e demenziali. Noi siamo qui a parlare di pace con l'immagine di Ghandi e Martin Luther King».

Il segretario dell'Udc, Marco Follini:
«E' uno slogan infame. Sono certo che tutta la politica italiana lo respingerà con lo stesso sdegno».

Achille Occhetto:
«Il grido lanciato dagli antagonisti violenti di 10, 100, 1000 Nassiriya è raccapricciante e va condannato senza alcuna esitazione».

Francesco Giro di FI:
«E' uno slogan inaccettabile che la dice lunga sullo spirito delle manifestazioni di oggi, che si proclamano pacifiste ma che rischiano di trasformarsi in una bieca parata dell'odio».

Italo Bocchino, vice coordinatore nazionale di AN:
«Questi estremisti, che girano incappucciati e augurano ai nostri soldati altre mille Nassiriya - aggiunge Bocchino - con la pace non hanno nulla a che fare. Al massimo possono essere i cuginetti italiani di Bin Laden»

Sandro Battisti, della Margherita:
«Sono frasi che si commentano da sole e che qualificano chi le pronuncia. Ma sono frasi che rischiano di gettare un'ombra su tutti quelli che invece intendono manifestare dissenso in modo civile e pacifico. Spero solo che si vergognino».

Il capogruppo DS, Gavino Angius:
«E' infame lo slogan usato stamane dai Cobas contro i nostri carabinieri e contro il nostro esercito, inneggiante alla tragedia di Nassiriya e alla morte di tanti italiani. Costoro non sono affatto dei pacifisti e con il pacifismo non hanno nulla a che fare».

Il vice presidente dei deputati di Forza Italia, Isabella Bertolini:
«Gli episodi violenti di questa mattina disonorano il nostro Paese. Come quei cialtroni che hanno insultato i nostri martiri di Nassiriya. Vergogna. Sono pacifisti anche questi? Li chiameremmo barbari».

Il ministro delle Politiche Agricole, Gianni Alemanno:
«Uno spettacolo indegno, particolarmente indegno questo slogan lanciato dai Cobas Dieci cento mille Nassiriya, una cosa che offende tutto il popolo italiano».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Inaugura il Villaggio di Babbo Natale: luci, musica e file di un'ora per incontrarlo

Luci, musica e lunghe file per incontrare Babbo Natale: inaugurato il Villaggio

 
"Cane Secco" si lancia col paracadutelo youtuber tra le braccia dei Carabinieri

"Cane Secco" si lancia col paracadute
lo youtuber tra le braccia dei Carabinieri

 
Afghanistan, il ministro Trentaporta il saluto di tutto il Paese

Afghanistan, il ministro Trenta
porta il saluto di tutto il Paese

 
Afghanistan, i bersaglieri della Pinerolosul set dello sceneggiato "I due soldati"

Afghanistan, i bersaglieri della Pinerolo
sul set dello sceneggiato "I due soldati"

 
Afghanistan, le immagini del ministro Trentain occasione del saluto della Brigata Pinerolo

Afghanistan, le immagini del ministro Trenta
in occasione del saluto della Brigata Pinerolo

 
Nuovo video per BandAdriatica, Elisa canta con Calcutta, il progetto Party Hard racconta Taranto

Nuovo video per BandAdriatica, Elisa canta con Calcutta, il progetto Party Hard racconta Taranto

 
Rotonda - Bari:  il punto con La Voce Biancorossa, segui la diretta

Rotonda - Bari: il punto con La Voce Biancorossa Rivedi la diretta

 
Torre Guaceto: masseria rurale trasformata in resort, sequestri

Torre Guaceto: masseria rurale trasformata in resort, sequestri

 
Decennale della Regia Aeronauticail Re passa in rassegna 4mila piloti

Decennale della Regia Aeronautica
il Re passa in rassegna 4mila piloti

 
Il bimotore Savoia Marchetti S 55uno dei simboli del progresso italiano

Il bimotore Savoia Marchetti S 55
uno dei simboli del progresso italiano

 
Inaugurazione aeroporto di Bariintitolato a Umberto di Savoia

Inaugurazione aeroporto di Bari
intitolato a Umberto di Savoia

 
Kosovo, l'attività del 5° Reggimento alpini

Kosovo, l'attività del 5° Reggimento alpini