Venerdì 14 Dicembre 2018 | 02:23

GDM.TV

Bush al Papa: «Un eroe del nostro tempo»

CITTA' DEL VATICANO - «Eroe del nostro tempo», colui che ha «aiutato a rovesciare il comunismo e la tirannia». E' il saluto che George Bush ha fatto a Giovanni Paolo II, parlando a braccio prima della consegna della medaglia della Libertà, che il congresso americano ha assegnato al papa. Bush ha parlato di Karol Wojtyla come di un «campione della causa dei poveri», sottolineando in particolare che papa Wojtyla è molto amato e rispettato negli Stati Uniti.
«Lavoriamo insieme per la libertà e la dignità umana», ha poi aggiunto Bush, indicando il vescovo di Roma come un simbolo della libertà, ricordando la costante azione del pontefice in difesa dei poveri e dei deboli, l'azione in favore della pace, della dignità di ogni essere umano e la sua costante azione di lotta contro il comunismo.

Le parole del presidente americano al Papa. Giovanni Paolo: «Dio benedica l'America»
«Le porto, Sua Santità, i saluti del nostro Paese, dove ella è rispettata, ammirata e molto amata. E le porto un messaggio del mio governo, che dice che lavoreremo per la libertà umana e la dignità umana, per diffondere la pace e la misericordia; e che apprezziamo il forte simbolo di libertà che ella costituisce e conosciamo il potere della libertà di cambiare le società e di cambiare il mondo».
Lo ha detto il presidente americano George W. Bush, rispondendo con poche parole al discorso fattogli da Giovanni Paolo Secondo. «Il modo migliore con cui posso esprimerle la gratitudine del mio Paese e il nostro rispetto è consegnandole la Medaglia della Libertà dell'America», ha detto il presidente Usa.
Bush ha poi letto la motivazione dell'onorificenza, la massima onorificenza civile americana: «Servo devoto di Dio, Sua Santità papa Giovanni Paolo Secondo è stato un campione della causa del povero, del debole, dell'affamato e dell'escluso. Ha difeso la dignità unica di ogni vita e la santità di tutte le vite. Con la sua fede e la sua convinzione morale, ha dato agli altri il coraggio di non avere paura nel contrastare l'ingiustizia e l'oppressione. La sua fermezza, basata su principi, per la pace e la libertà, ha ispirato milioni di persone e ha contribuito a rovesciare il comunismo e la tirannia. Gli Stati Uniti rendono omaggio a questo figlio della Polonia che è divenuto il vescovo di Roma e un eroe del nostro tempo».
A questo punto, Bush ha consegnato la medaglia. Il Papa l'ha ricevuta e l'ha così ringraziato: «Le sono molto grato, signor presidente, per questo sentito gesto. Possa il desiderio di libertà, di pace, e di un mondo più umano simbolizzato dalla medaglia ispirare uomini e donne di buona volontà in ogni tempo e luogo. Dio benedica l'America».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Decennale della Regia Aeronauticail Re passa in rassegna 4mila piloti

Decennale della Regia Aeronautica
il Re passa in rassegna 4mila piloti

 
Il bimotore Savoia Marchetti S 55uno dei simboli del progresso italiano

Il bimotore Savoia Marchetti S 55
uno dei simboli del progresso italiano

 
Inaugurazione aeroporto di Bariintitolato a Umberto di Savoia

Inaugurazione aeroporto di Bari
intitolato a Umberto di Savoia

 
Kosovo, l'attività del 5° Reggimento alpini

Kosovo, l'attività del 5° Reggimento alpini

 
Calendario, l'uomo e la tecnologia

Calendario, l'uomo e la tecnologia

 
Calendario, storie e immagini

Calendario, storie e immagini

 
Rivivi la  "Mangusta" interforze

Rivivi la "Mangusta" interforze

 
Noi siamo la Marina: gli incursori

Noi siamo la Marina: gli incursori

 
Calendario, palombari e incursori

Calendario, palombari e incursori

 
Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, la diretta del prepartita

Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, diretta prepartita

 
Corrieri della droga: con i bus di linea da Milano la portavano in Puglia

Sui bus di linea da Milano in Puglia con la droga in valigia: 22 arresti VIDEO