Giovedì 25 Febbraio 2021 | 23:56

Il Biancorosso

Biancorossi
Al San Nicola Bari in grigio, ma adesso è vietato fermarsi

Al San Nicola Bari in grigio, ma adesso è vietato fermarsi

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoIn via Crispi
Taranto, agguato in serata: grave un 20enne ferito all'addome

Taranto, agguato in serata: grave un 20enne ferito all'addome

 
LecceNella notte
Surano, la banda del buco svaligia due negozi in centro commerciale

Surano, la banda del buco svaligia due negozi in centro commerciale

 
FoggiaIl sindaco
San Marco in Lamis, Covid tra i giovani: 11 positivi tra 1 e 25 anni

San Marco in Lamis, Covid tra i giovani: 11 positivi tra 1 e 25 anni

 
PotenzaL'incidente
San Severino, pescatore precipita in Bosco Magnano: soccorso dai pompieri

San Severino, pescatore precipita in Bosco Magnano: soccorso dai pompieri

 
BariIl progetto
Bari, Finacantieri investe 26mln: punta su meccatronica e innovazione

Bari, Finacantieri investe 26mln: punta su meccatronica e innovazione

 
BatNella Bat
Trani, spaccio di droga in famiglia, coinvolto anche 14enne: un arresto e 3 denunce

Trani, spaccio di droga in famiglia, coinvolto anche 14enne: un arresto e 3 denunce

 
BrindisiIl caso
Brindisi, giudice arrestato: riesame rigetta ricorso, Galiano resta in carcere

Brindisi, giudice arrestato: riesame rigetta ricorso, Galiano resta in carcere

 

i più letti

La Russia non ha mai vinto gare agli Europei

Russia- COSI' NELLE PRECEDENTI FASI FINALI DEGLI EUROPEI. La Russia non ha vinto gare nel corso della sua unica partecipazione alle fasi finali degli Europei. È una delle 4 nazionali che hanno questo primato negativo, con Grecia, Slovenia e Svizzera. È datata 16 giugno 1996, Germania-Russia 3-0, la massima sconfitta russa alle fasi finali europee. Nell'unica fase finale disputata, con una rosa di 22 giocatori, ha schierato 21 elementi (il solo rimasto a guardare è stato il terzo portiere, Ovchinnikov). Il solo Tetradze è rimasto in campo per gli interi 270 minuti del torneo. Le 4 reti russe all'unica fase finale disputata portano la firma di altrettanti giocatori: Beshastnykh, Mostovoi, Tetradze, Tsymbalar. L'unica rete decisiva, quella del pareggio per 3-3 contro la Repubblica Ceca, porta la firma di Beshastnykh. Nella storia delle fasi finali degli Europei sono due i pareggi più ricchi di gol, entrambi terminati 3-3. Il primo ha visto protagoniste il 19 giugno 1996, in Inghilterra, Russia e Repubblica Ceca.
ALTRE CURIOSITA'. La Russia 2004 ha eguagliato il suo record negativo di sconfitte in un'edizione degli Europei (incluse le gare di qualificazione): 3, come anche nel 2000 quando non arrivò neppure alla fase finale. È prossimo anche il record negativo di gol subiti: ora siamo a 12 ed il primato assoluto è 13, stabilito nell'edizione 1996. Vladimir Beshastnykh è uno dei due capocannonieri storici della Russia, sommando eliminatorie e fasi finali. Otto le reti realizzate, come anche Karpin. L'attaccante, che vanta 14 presenze, ma soli 799 minuti giocati, ha una media realizzativa di una rete ogni 99 minuti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400