Martedì 11 Dicembre 2018 | 14:03

GDM.TV

i più visti della sezione

Antonio Amato morto per tre colpi di pistola

ROMA - E' stato ucciso con tre colpi di pistola, due dei quali sparati alla testa, Antonio Amato il cuoco italiano assassinato in Arabia Saudita durante l'attacco dei terroristi.
Questo il risultato dell'autopsia eseguita dai professori Paolo Arbarello e Giovanni Umani Ronchi sul cadavere, sul quale non risultano segni di sgozzamento. Il terzo colpo di pistola è stato trovato in una spalla. Amato è stato riconosciuto dai familiari nell'istituto di Medicina legale di Roma.
Il pubblico ministero Franco Ionta, titolare dell'inchiesta ha firmato l'autorizzazione per la sepoltura della salma.

La salma di Antonio Amato arriverà nel pomeriggio di oggi a Giugliano. Il feretro, che giungerà da Roma, verrà portato nella chiesa di San Luca, la parrocchia della piccola frazione di Varcaturo, dove nella mattinata di domani saranno celebrati i funerali.
Nella chiesa, in attesa della salma, si terrà anche una veglia di preghiera. In mattinata sono iniziati i preparativi per accogliere i parenti e gli amici di Antonio e le autorità, la cui presenza è prevista sia nel pomeriggio di oggi che nella mattinata di domani.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

A Roma brucia impianto rifiuti, aperta indagine

A Roma brucia impianto rifiuti, aperta indagine

 
Cristina, da Laterza a La Spezia e ritorno per fare la ciabattina

Cristina, 37 anni, da Laterza a La Spezia e ritorno per fare la «ciabattina»

 
Sede Casapound sequestrata, il gip: «Pericolo nuove aggressioni fasciste»

Sede Casapound sequestrata, il gip: «Pericolo nuove aggressioni fasciste»

 
Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolita le darsene abusive

Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolite le darsene abusive

 
Il Natale di Giovinazzo si accende con Christmas Lights

Il Natale di Giovinazzo si accende con Christmas Lights

 
Il post partita di Cornacchini e Neglia

Il post partita di Cornacchini e Neglia

 
Bari, caso commissioni al Comune: il consigliere «muto» davanti alla telecamera

Bari, caso commissioni al Comune: il consigliere «muto» davanti alla telecamera

 
Bari, si schianta contro un albero: muore 79enne, ferita la moglie

Bari, si schianta contro un albero: muore 79enne, ferita la moglie

 
Lorem video dolor sit amet, consectetur

Lorem video dolor sit amet, consectetur

 
Treni, la partenza del primo Frecciarossa per Torino: ma in Puglia andrà «lento»

Treni, parte il primo Frecciarossa per Torino: ma in Puglia andrà «lento»

 
Portici-Bari, i tre gol biancorossi

Portici-Bari, i tre gol biancorossi