Martedì 11 Dicembre 2018 | 23:50

GDM.TV

i più visti della sezione

Studiati batteri antichi per tracciare sostanze anticancro

ROMA - Sostanze anticancro dai batteri più antichi della Terra: è la sfida più recente del Programma Nazionale di Ricerche in Antartide (PNRA), che nell'ultima spedizione ha finanziato il primo studio mai condotto nel continente antartico alla ricerca di batteri in grado di vivere in condizioni estreme, dalle temperature altissime dei crateri vulcanici al freddo più intenso.
«Sono microrganismi arcaici capaci di sintetizzare sostanze biologicamente attive», ha detto il responsabile del progetto, Benjamin Pushparaj, dell'Istituto per lo studio degli ecosistemi (ISE) del CNR di Firenze. Medicina e agricoltura sono i settori in cui questa ricerca promette di avere le ricadute più importanti. I campioni finora raccolti in Antartide sono conservati nell'ISE, ma «il nostro primo interesse - ha detto Pushparaj - è creare un Centro per la collezione dei ceppi antartici. E' un passo fondamentale per organizzare queste ricerche in modo più efficace e senza sprechi di energie, ma per aprire il Centro servono finanziamenti».
Creare una banca delle sostanze prodotte da questi antichissimi microrganismi (cianobatteri) vuol dire avere a disposizione un archivio unico, le cui ricadute potrebbero essere importantissime, in primo luogo per la salute umana. Lo dimostra una prima ricerca condotta da Pushparaj su un ceppo di cianobatteri scoperto nel mare della Calabria, in un bacino interno nella zona di Lamezia Terme, utilizzato dall'ISE di Firenze. Lo studio, condotto in collaborazione con gli Stati Uniti, ha scoperto che i batteri, chiamati Nodularia harvaiana, producono una sostanza attiva contro il tumore del colon.
Antibatterici, antivirali e antitumorali sono le sostanze che i ricercatori si aspettano di trovare nei batteri antartici. «Li cerchiamo nel terreno, nell'acqua e anche in zone molto calde, come il cratere del vulcano attivo del Monte Melbourne», ha detto ancora Pushparaj.
Sopravvivono alle temperature estreme grazie a un meccanismo di protezione tipico delle loro cellule: mentre con il sole proliferano e si sviluppano, non appena il clima diventa caldissimo o gelido cambiano struttura e si isolano dall' esterno.
«Adesso stiamo isolando i batteri raccolti nella spedizione», che in attesa della creazione del Centro nazionale sono conservati presso l'ISE. Il primo passo è isolare le colonie, che vengono purificate eliminando eventuali batteri di altro tipo; quindi i ceppi isolati vengono moltiplicati in laboratorio fino a produrre biomasse e da queste vengono estratte le sostanze bioattive. A questo punto vengono eseguiti dei test per verificare l'azione della sostanza contro altri batteri, virus o cellule tumorali.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Calendario, l'uomo e la tecnologia

Calendario, l'uomo e la tecnologia

 
Bisceglie, topo in ospedale sulla porta del reparto Infettivi

Bisceglie, topo in ospedale sulla porta del reparto Infettivi

 
Calendario, storie e immagini

Calendario, storie e immagini

 
Rivivi la  "Mangusta" interforze

Rivivi la "Mangusta" interforze

 
Noi siamo la Marina: gli incursori

Noi siamo la Marina: gli incursori

 
Calendario, palombari e incursori

Calendario, palombari e incursori

 
Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, la diretta del prepartita

Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, diretta prepartita

 
Corrieri della droga: con i bus di linea da Milano la portavano in Puglia

Sui bus di linea da Milano in Puglia con la droga in valigia: 22 arresti VIDEO

 
Cristina, da Laterza a La Spezia e ritorno per fare la ciabattina

Cristina, 37 anni, da Laterza a La Spezia e ritorno per fare la «ciabattina»

 
Sede Casapound sequestrata, il gip: «Pericolo nuove aggressioni fasciste»

Sede Casapound sequestrata, il gip: «Pericolo nuove aggressioni fasciste»

 
Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolita le darsene abusive

Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolite le darsene abusive

 
Il Natale di Giovinazzo si accende con Christmas Lights

Il Natale di Giovinazzo si accende con Christmas Lights

 
Il post partita di Cornacchini e Neglia

Il post partita di Cornacchini e Neglia

 
Bari, caso commissioni al Comune: il consigliere «muto» davanti alla telecamera

Bari, caso commissioni al Comune: il consigliere «muto» davanti alla telecamera