Mercoledì 12 Dicembre 2018 | 08:38

GDM.TV

i più visti della sezione

Il miglior risultato è la semifinale dell'edizione '92

Svezia- COSI' NELLE PRECEDENTI FASI FINALI DEGLI EUROPEI. La Svezia partecipa per la terza volta alle fasi finali europee: eliminata subito ai gironi eliminatori durante Belgio/Olanda 2000, il miglior risultato ottenuto resta la semifinale dell'edizione disputata in casa nel 1992. Il bilancio totale delle 7 gare disputate è di 2 vittorie, altrettanti pareggi e 3 sconfitte, con differenza reti negativa: 8 fatte e 9 subite. La Svezia ha vinto due incontri e ne ha persi tre durante le fasi finali europee, sempre con un gol di scarto. La massima vittoria è pertanto un 2-1 sull' Inghilterra nel 1992, la massima sconfitta il 2-3 con cui venne eliminata dalla Germania nella semifinale 1992. Ancora in corso la massima serie negativa: 4 gare senza successi, con 1 pareggio e 3 sconfitte tra la fine dell'edizione 1992 e l'intera del 2000. Sommando le due fasi finali degli Europei cui ha preso finora parte la Svezia, un solo calciatore risulta sempre presente, tra i 31 che hanno giocato almeno una partita: si tratta di Joachim Bjorklund, che è stato presente in ciascuna delle 7 gare finora disputate dalla nazionale scandinava. 630 i minuti giocati dal difensore svedese, che primeggia così anche nella classifica tra coloro che sono rimasti per più tempo in campo. Il difensore svedese ha militato nel campionato italiano con le maglie di Vicenza (33 presenze senza reti nel 1995/96) e nel Venezia (18 presenze senza reti nel 2001/02).
Il capocannoniere della Svezia alle fasi finali europee è Tomas Brolin, autore di 3 reti, tutte nell'edizione 1992. L'ex attaccante del Parma è l'elemento più decisivo, avendo portato 4 punti sui 6 totali.
- ALTRE CURIOSITA' Il capocannoniere storico della Svezia agli Europei è Johnny Ekstroem, autore di 6 reti, tutte nell'edizione 1988. Nel girone verso Portogallo 2004 si è però messo in evidenza l'ex barese Allback, che con 5 marcature è secondo nella classifica assoluta alla pari di Brolin. La massima marcatura in singola gara degli Europei di un calciatore svedese è stata ottenuta proprio durante le qualificazioni a Portogallo 2004: Matias Jonson ha realizzato una tripletta il 7 giugno 2003 a San Marino, nella gara vinta per 6-0 dalla nazionale scandinava, che ha così celebrato anche la massima vittoria nella principale competizione continentale per nazionali.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Strasburgo: gli spari, i morti, i blitz, la gente in fuga

Strasburgo: gli spari, il morto, i blitz, la gente in fuga

 
Calendario, l'uomo e la tecnologia

Calendario, l'uomo e la tecnologia

 
Bisceglie, topo in ospedale sulla porta del reparto Infettivi

Bisceglie, topo in ospedale sulla porta del reparto Infettivi

 
Calendario, storie e immagini

Calendario, storie e immagini

 
Rivivi la  "Mangusta" interforze

Rivivi la "Mangusta" interforze

 
Noi siamo la Marina: gli incursori

Noi siamo la Marina: gli incursori

 
Calendario, palombari e incursori

Calendario, palombari e incursori

 
Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, la diretta del prepartita

Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, diretta prepartita

 
Corrieri della droga: con i bus di linea da Milano la portavano in Puglia

Sui bus di linea da Milano in Puglia con la droga in valigia: 22 arresti VIDEO

 
Cristina, da Laterza a La Spezia e ritorno per fare la ciabattina

Cristina, 37 anni, da Laterza a La Spezia e ritorno per fare la «ciabattina»

 
Sede Casapound sequestrata, il gip: «Pericolo nuove aggressioni fasciste»

Sede Casapound sequestrata, il gip: «Pericolo nuove aggressioni fasciste»

 
Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolita le darsene abusive

Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolite le darsene abusive

 
Il Natale di Giovinazzo si accende con Christmas Lights

Il Natale di Giovinazzo si accende con Christmas Lights

 
Il post partita di Cornacchini e Neglia

Il post partita di Cornacchini e Neglia