Giovedì 25 Febbraio 2021 | 23:06

Il Biancorosso

Biancorossi
Al San Nicola Bari in grigio, ma adesso è vietato fermarsi

Al San Nicola Bari in grigio, ma adesso è vietato fermarsi

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoIn via Crispi
Taranto, agguato in serata: grave un 20enne ferito all'addome

Taranto, agguato in serata: grave un 20enne ferito all'addome

 
LecceNella notte
Surano, la banda del buco svaligia due negozi in centro commerciale

Surano, la banda del buco svaligia due negozi in centro commerciale

 
FoggiaIl sindaco
San Marco in Lamis, Covid tra i giovani: 11 positivi tra 1 e 25 anni

San Marco in Lamis, Covid tra i giovani: 11 positivi tra 1 e 25 anni

 
PotenzaL'incidente
San Severino, pescatore precipita in Bosco Magnano: soccorso dai pompieri

San Severino, pescatore precipita in Bosco Magnano: soccorso dai pompieri

 
BariIl progetto
Bari, Finacantieri investe 26mln: punta su meccatronica e innovazione

Bari, Finacantieri investe 26mln: punta su meccatronica e innovazione

 
BatNella Bat
Trani, spaccio di droga in famiglia, coinvolto anche 14enne: un arresto e 3 denunce

Trani, spaccio di droga in famiglia, coinvolto anche 14enne: un arresto e 3 denunce

 
BrindisiIl caso
Brindisi, giudice arrestato: riesame rigetta ricorso, Galiano resta in carcere

Brindisi, giudice arrestato: riesame rigetta ricorso, Galiano resta in carcere

 

i più letti

A Nassiriya CC recuperano razzi, missili ed esplosivo

ROMA - Razzi, missili e quintali di esplosivo: è quanto hanno recuperato a Nassiriya i carabinieri del Reggimento MSU inquadrato nell' Italian Joint Task Force, nell' ambito delle attività operative del contingente che mirano a prevenire attacchi contro le Forze della Coalizione nella provincia di Dhi Qar.
L' arsenale era a pochi di distanza dalla base di Tallil. I militari del GIS e quelli del battaglione MSU - spiega una nota - intervenuti nelle prime ore del pomeriggio di ieri, hanno trovato oltre 800 razzi per RPG, sia antiuomo sia controcarro, 200 chilogrammi di polvere esplosiva a base di nitrato, otto missili SA7 e vario materiale esplodente idoneo per la confezioni di ordigni. «L'operazione - ricorda la nota - segue di poco quella che nei giorni scorsi aveva portato al fermo di sette persone ed al recupero di un ingente quantitativo di armi e munizioni nelle immediate adiacenze del perimetro del "compound" di Tallil, che ospita oltre al contingente italiano, quello portoghese, olandese, coreano e una componente statunitense. In supporto ai carabinieri è poi intervenuto personale artificiere della Brigata Pozzuolo del Friuli che ha provveduto alla distruzione del materiale esplosivo ritrovato».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400