Venerdì 15 Gennaio 2021 | 14:52

Il Biancorosso

L'intervista
Zavettieri: Bari a Bisceglie è la mia partita speciale

Zavettieri: Bari a Bisceglie è la mia partita speciale

 

i più visti della sezione

NEWS DALLE PROVINCE

MateraL'intervista
Matera, prefetto Argentieri: «La percezione sociale porta la gente a stupirsi anche per un furto»

Matera, prefetto Argentieri: «La percezione sociale porta la gente a stupirsi anche per un furto»

 
Batnel Barese
Bisceglie, mamma positiva al Covid dà alla luce neonato

Bisceglie, mamma positiva al Covid dà alla luce neonato

 
LecceNel Leccese
Otranto, scatola con 20kg di petardi trovata in bidone immondizia

Otranto, scatola con 20kg di petardi trovata in bidone immondizia

 
TarantoL'intervista
Taranto, parla il questore: «Il Covid ha cambiato la mala»

Taranto, parla il questore: «Il Covid ha cambiato la mala»

 
FoggiaDalla polizia
Foggia, viola il divieto di avvicinamento alla ex: arrestato 59enne

Foggia, viola il divieto di avvicinamento alla ex: arrestato 59enne

 
BariLotta al virus
Bari, l'ospedale Covid in Fiera è pronto: domani la consegna delle chiavi

Bari, l'ospedale Covid in Fiera è pronto: domani la consegna delle chiavi

 
BrindisiIl caso
Brindisi, muore a 19 anni al Perrino: 2 medici indagati

Brindisi, muore a 19 anni al Perrino: 2 medici indagati

 

i più letti

Municipal de Braga

Stadio «Municipal» di BragaIl «Municipal de Braga», inaugurato ufficialmente il 30 dicembre del 2003 con la partita vinta dal Braga sugli spagnoli del Celta de Vigo per 1-0, ha un'architettura davvero particolare. E' addossato, infatti, al pendio del Monte Castro, alla periferia di Braga, con vista sulla valle del fiume Cavado. Situato in uno dei punti più elevati della città, ha due tribune ed è privo di curve. L'impianto è del tutto nuovo e tutti i posti sono coperti.
Tra le caratteristiche originali dell'impianto, la copertura è davvero innovativa. L'idea originaria era di renderla simile al tetto del Padiglione portoghese al Parco delle Nazioni di Lisbona. Alla fine l'architetto, Souto Moura, si è ispirato ai «ponti costruiti dagli Incas» in Perù, per permettere alla luce naturale di raggiungere il campo di gioco e preservare la qualità del manto erboso. La sua capienza è di 30 mila posti, tutti a sedere. In programma ci saranno due partite della prima fase: Bulgaria-Danimarca, il 18 giugno alle 17, e Olanda-Lettonia, il 23 giugno alle 19,45.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400