Lunedì 08 Marzo 2021 | 04:38

Il Biancorosso

Serie c
Bari messo ko dal Potenza al San Nicola: 0-2

Bari messo ko dal Potenza al San Nicola: 0-2

 

i più visti della sezione

NEWS DALLE PROVINCE

Covid news h 24Il virus
Covid, il monito della virologa: «Vaccinati? Potrebbero contagiarsi. 2 casi su 3 da variante inglese»

Covid, il monito della virologa: «Vaccinati? Potrebbero contagiarsi. 2 casi su 3 da variante inglese»

 
FoggiaIl caso
Covid 19 a Foggia, in 9 sorpresi a giocare a carte: multati

Covid 19 a Foggia, in 9 sorpresi a giocare a carte: multati

 
LecceLa nomina
Musica, 5 vincitori e menzione speciale per il premio delle Arti a Lecce

Musica, 5 vincitori e menzione speciale per il premio delle Arti a Lecce

 
BatIl caso
Trani, la discarica si trasforma in impianto

Trani, la discarica si trasforma in impianto

 
MateraIl caso
Montescaglioso, le vende cocaina e la intrappola in casa: salvata da una mail inviata ai cc

Montescaglioso, le vende cocaina e la intrappola in casa: salvata da una mail inviata ai cc

 
TarantoQuote rosa
Taranto, assunzioni col trucco: in 18 sotto processo

Taranto, assunzioni col trucco: in 18 sotto processo

 
PotenzaIl caso
Maratea, scoppia zuffa fra sindaco e assessore: entrambi in ospedale

Maratea, scoppia zuffa fra sindaco e assessore: entrambi in ospedale

 
BrindisiLa cerimonia
L’abbraccio Puglia-Albania: «A Brindisi una medaglia per l’accoglienza»

L’abbraccio Puglia-Albania: «A Brindisi una medaglia per l’accoglienza»

 

i più letti

Sesta fase finale per gli azzurri agli Europei

Italia- COSI' NELLE PRECEDENTI FASI FINALI DEGLI EUROPEI. Sesta fase finale per l'Italia agli Europei: la formazione azzurra è approdata per due volte alla finalissima, vincendo l'edizione del 1968 in casa contro la Jugoslavia (2-0) e perdendo nel 2000 contro la Francia (2-1 al golden-gol). Nelle altre tre partecipazioni la selezione italiana è uscita in semifinale nel 1988 (0-2 dall'Unione Sovietica) e nel girone eliminatorio nel 1996, mentre nel 1980 ha disputato la finale per il terzo posto, perduta ai rigori dalla Cecoslovacchia. Il bilancio complessivo vede 20 incontri disputati (9 successi, 8 pareggi e 3 sconfitte, 21 reti fatte e 12 subite).
La massima vittoria italiana nelle fasi finali degli Europei è 2-0, risultato ottenuto per 4 volte (1968, 1988 e due volte nel 2000). Anche la peggior sconfitta azzurra è 0-2, subita nella semifinale dell'edizione 1988 contro l'Urss. L'Italia ha schierato 75 giocatori suddivisi in 5 edizioni di fasi finali cui ha preso parte. Il pluripresente risulta Paolo Maldini con 13 gettoni ripartiti tra le fasi finali del 1988, 1996 e 2000. Maldini guida anche la classifica per minuti giocati: 1183. Tra i 18 calciatori italiani andati almeno una volta a segno agli Europei sono tre quelli che hanno realizzato più di una rete in una stessa edizione: Casiraghi (nel 1996), Filippo Inzaghi e Totti (entrambi nel 2000), tutti a quota 2. Il più decisivo con i suoi 6 punti portati è Totti. E' l'azzurro Luigi Apolloni il calciatore espulso più velocemente nelle fasi finali degli Europei. E' accaduto il 14 giugno 1996 nella gara Repubblica Ceca-Italia 2-1, giocata a Liverpool. Apolloni venne allontanato dall'arbitro spagnolo Lopez Nieto dopo 29'.
- ALTRE CURIOSITA'. Il capocannoniere azzurro di sempre agli Europei, sommando gare di qualificazione e fasi finali, è Filippo Inzaghi, autore di 11 reti. Fra i giocatori convocati per Euro 2004 il più vicino è Del Piero, autore di 8 marcature. Del Piero, 5 reti nel girone di qualificazione a Portogallo 2004, va anche a caccia del primato di gol in singola edizione degli Europei: il record è detenuto da Riva (1968) ed Altobelli (1988), autori di 7 reti. Nelle qualificazioni l'Italia ha realizzato 17 gol.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400