Martedì 11 Dicembre 2018 | 14:02

GDM.TV

i più visti della sezione

Pletikosa e Rapaic sempre presenti nelle qualificazioni

Croazia qualificazioni- COSI' NELLE QUALIFICAZIONI A PORTOGALLO 2004. La Croazia si è qualificata per la seconda volta ad una fase finale degli Europei avendo superato nei playoff la Slovenia: 1-1 il risultato dell'andata a Zagabria, successo esterno nel ritorno per 1-0. I croati avevano ottenuto il lasciapassare per i playoff piazzandosi secondi nel loro girone che ha visto la promozione diretta della Bulgaria e la partecipazione anche di Andorra, Estonia e Belgio. Nel girone i croati hanno raccolto 5 vittorie, 1 pareggio e 2 sconfitte. Le reti realizzate, considerando girone e playoff, sono state 14, appena 5 quelle incassate. Sono due i sempre presenti della nazionale croata durante le partite di qualificazione verso Portogallo 2004: il portiere Stipe Pletikosa, unico rimasto in campo per tutti e 900 i minuti, e l'attaccante dell'Ancona, Milan Rapaic. Nelle 10 partite eliminatorie la Croazia ha impiegato 29 calciatori.
Molta versatilità al gol è la caratteristica della nazionale croata: la selezione di Baric ha mandato a segno ben 10 calciatori; Dado Prso è capocannoniere: 3 le sue marcature.
La Croazia è reduce, ai campionati Europei, da 8 gare consecutive in cui è sempre andata a segno: l'ultimo digiuno risale al 12 ottobre 2002, sconfitta per 0-2 in Bulgaria.
Davor Suker ha segnato agli Europei, con la casacca della Croazia, 19 reti in 21 partite disputate; la media dell'attaccante croato è di 0,90 gol a partita, uno ogni 97 minuti considerato che la punta è rimasta in campo complessivamente 1843 minuti (giocatore più a lungo in campo nella storia croata agli Europei). Avendo segnato anche una rete con la ex Jugoslavia (nel 1992 contro le Isole Far Oer), Suker è ancora oggi il capocannoniere assoluto di tutta la storia degli Europei con 20 marcature. Il suo record sarà attaccato durante Portogallo 2004 da Raul, attualmente a quota 19 centri.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

A Roma brucia impianto rifiuti, aperta indagine

A Roma brucia impianto rifiuti, aperta indagine

 
Cristina, da Laterza a La Spezia e ritorno per fare la ciabattina

Cristina, 37 anni, da Laterza a La Spezia e ritorno per fare la «ciabattina»

 
Sede Casapound sequestrata, il gip: «Pericolo nuove aggressioni fasciste»

Sede Casapound sequestrata, il gip: «Pericolo nuove aggressioni fasciste»

 
Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolita le darsene abusive

Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolite le darsene abusive

 
Il Natale di Giovinazzo si accende con Christmas Lights

Il Natale di Giovinazzo si accende con Christmas Lights

 
Il post partita di Cornacchini e Neglia

Il post partita di Cornacchini e Neglia

 
Bari, caso commissioni al Comune: il consigliere «muto» davanti alla telecamera

Bari, caso commissioni al Comune: il consigliere «muto» davanti alla telecamera

 
Bari, si schianta contro un albero: muore 79enne, ferita la moglie

Bari, si schianta contro un albero: muore 79enne, ferita la moglie

 
Lorem video dolor sit amet, consectetur

Lorem video dolor sit amet, consectetur

 
Treni, la partenza del primo Frecciarossa per Torino: ma in Puglia andrà «lento»

Treni, parte il primo Frecciarossa per Torino: ma in Puglia andrà «lento»

 
Portici-Bari, i tre gol biancorossi

Portici-Bari, i tre gol biancorossi