Giovedì 21 Gennaio 2021 | 19:35

Il Biancorosso

Serie C
Bari, ufficializzati due nuovi ingaggi: Rolando e Sarzi Puttini

Bari, ufficializzati due nuovi ingaggi: Rolando e Sarzi Puttini

 

i più visti della sezione

NEWS DALLE PROVINCE

BariEmergenza contagi
Bitonto, focolaio Covid a Villa Giovanni XXIII: 110 positivi tra anziani e operatori

Bitonto, focolaio Covid a Villa Giovanni XXIII: 110 positivi tra anziani e operatori

 
Potenzaeconomia
Tavares in Basilicata, riconosciuta centralità dello stabilimenti di Melfi nel nuovo gruppo Stellantis

Tavares (Stellantis) in Basilicata: confermati investimenti e posti di lavoro. Riconosciuta centralità stabilimento Melfi

 
Tarantoil progetto
Taranto, piantine antinquinanti nelle scuole: al via «La Natura entra in classe»

Taranto, piantine antinquinanti nelle scuole: al via «La Natura entra in classe»

 
FoggiaL'accaduto
Foggia, fuggono con macchina rubata, ma fanno incidente e scappano sfondando il parabrezza

Foggia, fuggono con macchina rubata, ma fanno incidente e scappano sfondando il parabrezza

 
BrindisiL'intervista
Gli antifascisti e i comunisti nella provincia di Brindisi: processi, confino, democrazia

Gli antifascisti e i comunisti nella provincia di Brindisi: processi, confino, democrazia

 
BatNella Bat
Droga, condanne definitive per sette trafficanti di Andria

Droga, condanne definitive per sette trafficanti di Andria

 
MateraIl caso
Incendia auto per dissidi lavorativi con la proprietaria: denunciata 41enne a Matera

Incendia auto per dissidi lavorativi con la proprietaria: denunciata 41enne a Matera

 
LecceLe dichiarazioni
Fidanzati uccisi a Lecce, il killer: «Se fossi libero avrei di nuovo l'impulso di uccidere»

Fidanzati uccisi a Lecce, il killer: «Se fossi libero avrei di nuovo l'impulso di uccidere»

 

i più letti

Hakan Yakin detta i tempi della squadra

Hakan YakinBrillante, orgoglioso, intelligente, piede sinistro sensibilissimo, grande stratega di centrocampo, Hakan Yakin detta i tempi della Svizzera al secondo campionato europeo della sua storia. Il giocatore, oggi allo Stoccarda, è nel pieno della maturità e dalla sua ispirazione dipendono le speranze della nazionale rossocrociata.
Gli svizzeri non ci credevano più quando la star di casa rimase, nell'autunno scorso, a Basilea. L'aveva già preso il Paris Saint-Germain, ma poi lo scorbutico allenatore Vahid Halilhodzic aveva avuto da ridire: ha qualche chilo di troppo ed è stato operato di ernia inguinale. I suoi tifosi se lo sono goduto per qualche mese ancora, prima del passaggio allo Stoccarda.
Yakin ha un piede sinistro di tutto rispetto e predilige giocare dietro le due punte, Chapuisat e Frei, che riesce a lanciare di prima intenzione con estrema facilità. Ottimo senso tattico, buona balistica, è diventato il simbolo del piccolo miracolo Basilea, arrivato ai quarti di Champions League l'anno scorso e a lungo imbattuto in campionato. Detta i ritmi della squadra ed è soprannominato il metronomo.
Se suo fratello maggiore Murat è l'argine difensivo (anche nel Basilea), Yakin è l'inventore del gioco, l'uomo determinante che fa girare la squadra. Il suo potere in squadra è tale da aver convinto il ct Kobi Kuhn a relegare in panchina il miglior difensore disponibile, Stephan Henchoz del Liverpool: nè Hakan nè il fratello Murat lo sopportano.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400