Lunedì 10 Dicembre 2018 | 05:51

GDM.TV

i più visti della sezione

La Svizzera ha vinto il girone di qualificazione

Svizzera qualificazioni- COSI' NELLE QUALIFICAZIONI A PORTOGALLO 2004. La Svizzera è arrivata in Portogallo vincendo il suo girone di qualificazione che comprendeva anche Russia (rimandata ai playoff), Albania, Eire e Georgia. Il bilancio è stato di 4 vittorie (4-1 in casa sulla Georgia, 2-1 fuori casa e 2-0 in casa contro l'Eire, 3-2 in casa sull'Albania), 3 pareggi (1-1 in Albania, 0-0 in Georgia, 2-2 in casa contro la Russia) e 1 sconfitta (1-4 in Russia). La differenza reti è stata pertanto di 15 fatte ed 11 subite.
La Svizzera è una delle quattro formazioni che ha fatto giocare il minor numero di elementi: alla pari, con 23 giocatori schierati ciascuno, Grecia, Lettonia e Repubblica Ceca. I pluripresenti, 8 gare ciascuno, risultano ben 6 elementi: Celestini, Chapuisat, Frei, Murat Yakin, Vogel e Wicky, ma il solo Murat Yakin è rimasto in campo per tutti e 720 i minuti.
Sono stati otto i giocatori svizzeri andati almeno una volta a segno nel corso del girone di qualificazione a Portogallo 2004. Il capocannoniere è risultato Frei, autore di 5 marcature. La Svizzera vanta un record negativo: è una delle due nazionali che ha vinto meno incontri, (4 come la Danimarca).
La Svizzera è una delle quattro, tra le 15 nazionali che si sono qualificate per Portogallo 2004, che durante il proprio cammino di partite eliminatorie ha ottenuto il massimo numero di pareggi: 3. Come gli elvetici, anche Danimarca, Germania e Russia. Con la conclusione delle gare di qualificazione a Portogallo 2004, Stephane Chapuisat ha raggiunto 27 presenze nella Svizzera ai campionati Europei, agganciando in vetta alla classifica dei pluripresenti Heinz Hermann. Il 13 giugno prossimo, contro la Croazia, l'attaccante elvetico diventerà il pluripresente di tutti i tempi. Il più sostituito nella storia della Svizzera agli Europei è Wicky, uscito anzitempo 7 volte, mentre il più subentrato risulta Celestini, entrato 8 volte a gara avviata. I due massimi marcatori svizzeri sono, con 9 centri ciascuno, Fritz Kunzli e Kubilay Turkylmaz. Il capocannoniere elvetico dell'edizione 2004, Alexander Frei, autore di 5 reti, si trova ad un solo gol dal record svizzero di marcature in singola edizione degli Europei, detenuto fino a questo momento da Fritz Kunzli e Adrian Knup, entrambi autori di 6 reti, rispettivamente nell'edizione 1968 e 1992.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Bari, caso commissioni al Comune: il consigliere «muto» davanti alla telecamera

Bari, caso commissioni al Comune: il consigliere «muto» davanti alla telecamera

 
Bari, si schianta contro un albero: muore 79enne, ferita la moglie

Bari, si schianta contro un albero: muore 79enne, ferita la moglie

 
Lorem video dolor sit amet, consectetur

Lorem video dolor sit amet, consectetur

 
Treni, la partenza del primo Frecciarossa per Torino: ma in Puglia andrà «lento»

Treni, parte il primo Frecciarossa per Torino: ma in Puglia andrà «lento»

 
Portici-Bari, i tre gol biancorossi

Portici-Bari, i tre gol biancorossi

 
Corinaldo, la fuga e il crollo della balaustra che ha schiacciato i ragazzi in discoteca

La fuga e il crollo della balaustra che schiaccia i ragazzi in discoteca

 
F-104, la  storia di un mitoper tre generazioni di piloti

F-104, la storia di un mito
per tre generazioni di piloti

 
Portici - Bari, il punto con La Voce Biancorossa: segui la diretta

Portici - Bari, il punto con La Voce Biancorossa: rivedi la diretta

 
Porto di Taranto, ecco l' ingresso spettacolare della portaerei Cavour

Porto di Taranto, ecco l'ingresso spettacolare della portaerei Cavour