Mercoledì 12 Dicembre 2018 | 08:36

GDM.TV

i più visti della sezione

Gli esami per accertare definitivamente l'identità di Quattrocchi

ROMA - Hanno lo scopo di accertare definitivamente a chi appartengono, gli esami che saranno compiuti oggi sulle ossa di Fabrizio Quattrocchi.
E' improprio definire autopsia gli esami che saranno compiuti poichè i sanitari non hanno a disposizione la salma ma soltanto ossa sulle quali non ci sarebbero più tessuti nè muscoli. Per il momento non è stato ancora possibile ricostruire come e dove sia stato tenuto il corpo di Quattrocchi e perchè in circa un mese e mezzo sia ridotto in questo stato. Dagli esami di oggi, secondo quanto si è appreso, si attende di individuare almeno qualche frammento di proiettile, visto che Quattrocchi sarebbe morto in seguito ad un colpo di arma da fuoco sparato alla testa ed uno al torace. In questo senso i magistrati della Procura di Roma titolari dell'inchiesta, Franco Ionta e Pietro Saviotti, hanno chiesto circa una settimana fa al ministero della Giustizia di avviare le procedure per una rogatoria allo scopo di acquisire il video del filmato dell'uccisione.
Sarebbero esclusi, per il momento almeno, nuovi interrogatori o incontri da parte dei magistrati con persone che potrebbero essere informate sui fatti. Anche Scelli, sentito proprio in questa ultima veste, venerdì notte, non sarà risentito una seconda volta. La vicenda non dovrebbe avere clamorosi sviluppi giudiziari, essendo peraltro avvolta da numerosi aspetti non chiari, come la certezza del luogo dove i quattro ostaggi sono stati sequestrati: le ossa sono state trovate a Baghdad, in un luogo distante da quello dove sarebbe avvenuto il sequestro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Strasburgo: gli spari, i morti, i blitz, la gente in fuga

Strasburgo: gli spari, il morto, i blitz, la gente in fuga

 
Calendario, l'uomo e la tecnologia

Calendario, l'uomo e la tecnologia

 
Bisceglie, topo in ospedale sulla porta del reparto Infettivi

Bisceglie, topo in ospedale sulla porta del reparto Infettivi

 
Calendario, storie e immagini

Calendario, storie e immagini

 
Rivivi la  "Mangusta" interforze

Rivivi la "Mangusta" interforze

 
Noi siamo la Marina: gli incursori

Noi siamo la Marina: gli incursori

 
Calendario, palombari e incursori

Calendario, palombari e incursori

 
Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, la diretta del prepartita

Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, diretta prepartita

 
Corrieri della droga: con i bus di linea da Milano la portavano in Puglia

Sui bus di linea da Milano in Puglia con la droga in valigia: 22 arresti VIDEO

 
Cristina, da Laterza a La Spezia e ritorno per fare la ciabattina

Cristina, 37 anni, da Laterza a La Spezia e ritorno per fare la «ciabattina»

 
Sede Casapound sequestrata, il gip: «Pericolo nuove aggressioni fasciste»

Sede Casapound sequestrata, il gip: «Pericolo nuove aggressioni fasciste»

 
Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolita le darsene abusive

Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolite le darsene abusive

 
Il Natale di Giovinazzo si accende con Christmas Lights

Il Natale di Giovinazzo si accende con Christmas Lights

 
Il post partita di Cornacchini e Neglia

Il post partita di Cornacchini e Neglia