Mercoledì 19 Dicembre 2018 | 14:18

GDM.TV

i più visti della sezione

Due volte in finale: nel 1984 fu sconfitta dalla Francia

Spagna- COSI' NELLE PRECEDENTI FASI FINALI DEGLI EUROPEI. Settima fase finale per la Spagna agli Europei, una delle nazionali che ha partecipato per la 12esima volta alle qualificazioni europee per nazioni: in pratica vi ha sempre preso parte (detiene questo primato ex-aequo con Austria, Bulgaria, Danimarca, Eire, Francia, Grecia, Norvegia, Polonia, Portogallo, Romania, Turchia, Ungheria). La formazione iberica è approdata per due volte alla finale, vincendo l'edizione del 1964 e perdendo venti anni dopo dalla Francia (2-0). Nelle altre quattro partecipazioni è uscita dopo i gironi di prima fase nel 1980 e nel 1988, ai quarti nel 1996 e nel 2000. Il bilancio è di 21 incontri disputati con perfetto equilibrio: 7 successi, altrettanti pareggi e sconfitte, con 24 reti fatte e 26 subite. 24 i punti totalizzati, calcolati con il sistema dei due a vittoria fino all'edizione 1992, con i tre dal 1996 ad oggi.
La Spagna è stata la prima nazionale che ha vinto il campionato Europeo ospitando in casa propria la fase finale (1964): hanno imitato gli iberici l'Italia nel 1968 e la Francia nel 1984. La Spagna ha vinto tutte le sue 7 gare alle fasi finali degli Europei con un solo gol di scarto: quella più ricca risulta pertanto il 4-3 inflitto alla Jugoslavia durante l'edizione di Belgio/Olanda 2000. Due le massime sconfitte, entrambe per 0-2, una delle quali nella finalissima contro la Francia del 1984. La Spagna ha schierato 87 giocatori suddivisi in 6 edizioni di fasi finali cui ha preso parte. Il pluripresente è Gordillo, con 10 gettoni ripartiti tra le fasi finali del 1980, 1984 e 1988. Gordillo è al comando anche della classifica per minuti giocati: 921.
Tra i 19 calciatori spagnoli andati almeno una volta a segno, è Alfonso il re del gol. Cinque rigori a favore, di cui quattro realizzati, ed uno solo contro, trasformato, il bilancio della Spagna nei tiri dal dischetto: la selezione iberica è seconda nella classifica delle nazionali che hanno avuto più rigori a proprio vantaggio: le furie rosse sono precedute dalla sola Olanda, a quota 6.
ALTRE CURIOSITA'. Raul, che agli Europei vanta complessivamente 22 presenze e 1912 minuti giocati, ha già realizzato 19 reti, una ogni 100,6 minuti, ed è il vice-capocannoniere di tutti i tempi nella storia della competizione. Al primo posto c'è il croato Davor Suker, con 20 centri. La Spagna è la nazionale che detiene il primato di gol realizzati in un'edizione degli Europei, con 49 reti nell'edizione di quattro anni fa. Vittoria record per la Spagna che il 21 dicembre 1983 a Siviglia si impose per 12-1 su Malta. Ma non è l'unica goleada: tra le prime 6 vittorie con più gol, per ben 4 volte compare il nome della Spagna.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Raf e Umberto Tozzi si raccontano: segui la diretta

Raf e Umberto Tozzi, la strana coppia si racconta alla Gazzetta Rivedi la diretta

 
"Grazie per quello che fate e che avete fatto"Gli auguri di Rosso  capo di stato Maggiore

"Grazie per quello che fate e che avete fatto"
Gli auguri di Rosso capo di stato Maggiore

 
Frecce tricolori, parla il nuovo comandante Farina: «Essere pugliese per me è un orgoglio»

Frecce tricolori, parla il nuovo comandante Farina: «Essere pugliese? Un orgoglio»

 
Gazzetta, la Procura di Catania a settembre: faremo l'impossibile per occupazione e rilancio

Gazzetta, la Procura di Catania a settembre: faremo l'impossibile per occupazione e rilancio

 
Kids: torna a Lecce il festival per i più piccoli in nome dell'inclusione

Kids: torna a Lecce il festival per i più piccoli in nome dell'inclusione

 
pranzo

pranzo

 
Inaugura il Villaggio di Babbo Natale: luci, musica e file di un'ora per incontrarlo

Luci, musica e lunghe file per incontrare Babbo Natale: inaugurato il Villaggio

 
"Cane Secco" si lancia col paracadutelo youtuber tra le braccia dei Carabinieri

"Cane Secco" si lancia col paracadute
lo youtuber tra le braccia dei Carabinieri

 
Afghanistan, il ministro Trentaporta il saluto di tutto il Paese

Afghanistan, il ministro Trenta
porta il saluto di tutto il Paese

 
Afghanistan, i bersaglieri della Pinerolosul set dello sceneggiato "I due soldati"

Afghanistan, i bersaglieri della Pinerolo
sul set dello sceneggiato "I due soldati"

 
Afghanistan, le immagini del ministro Trentain occasione del saluto della Brigata Pinerolo

Afghanistan, le immagini del ministro Trenta
in occasione del saluto della Brigata Pinerolo