Lunedì 18 Gennaio 2021 | 12:00

Il Biancorosso

Serie C
Bisceglie-Bari: 0-1, vittoria dei galletti con gol di Antenucci all'87'

Bisceglie-Bari: 0-1, vittoria dei galletti con gol di Antenucci all'87'

 

i più visti della sezione

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaDemografia
Cresce la «città fantasma»: in Basilicata 1 casa su 3 è vuota

Cresce la «città fantasma»: in Basilicata 1 casa su 3 è vuota

 
BariIl caso
Bari, trova a terra portafoglio con 500 euro e lo consegna alla polizia: restituito

Bari, trova a terra portafoglio con 500 euro e lo consegna alla polizia: restituito

 
FoggiaLieto evento
Dal Canada a Foggia per far nascere tre gemellini: parto record al Policlinico Riuniti

Dal Canada a Foggia per far nascere tre gemellini: parto record al Policlinico Riuniti

 
TarantoI numeri
Covid, a Taranto 5mila casi in un mese: l'escalation è impressionante

Covid, a Taranto 5mila casi in un mese: l'escalation è impressionante

 
Brindisia S. Michele Salentino
Nonna Maria festeggia 106 anni: è la più longeva della provincia di Brindisi

Nonna Maria festeggia 106 anni: è la più longeva della provincia di Brindisi

 
MateraL'annuncio
Asm di Matera: dal 18 gennaio riapre il Cup di via Matteotti

Asm di Matera: dal 18 gennaio riapre il Cup di via Matteotti

 
BatMaltempo
Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate

Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate. Scatta l'allerta gialla

 

i più letti

Basket - Ceglie corsaro ipoteca la promozione in C1

Il team allenato da Romano ha sorpreso il Barletta in casa propria nella prima partita della finale che vale il passaggio di categoria
Ceglie corsaro ipoteca la promozione in C1. Il team allenato da Romano ha sorpreso il Barletta in casa propria nella prima partita della finale che vale il passaggio di categoria. Lamonica, Palumbo e Gusic si sono imposti sul parquet barese, piazzando l'accelerazione vincente nell'ultimo e decisivo quarto. A Caterina e compagni, adesso serve un mezzo miracolo per invertire le sorti della serie (al meglio delle 3 partite): il team di Gadaleta è obbligato a vincere a Ceglie per guadagnare il diritto alla «bella». In caso contrario dovrà assistere ai festeggiamenti dei rivali.


TIMAC BARLETTA-CEGLIE 78-82

TIMAC BARLETTA: Anglano 5, Uniti 20, Caterina 20, Totaro 16, Colaprice 2, Adriani 12, Chiandetti 3. Ne: Degni, Sfregola, Capuano. All. Gadaleta.
CEGLIE: Gusic 14, Lamonica 23, Palumbo 20, Licchello 6, Ventruto 10, Costabile 3, Epicoco 6, Bove. Ne: Barletta e Leone. All.: Romano.
ARBITRI: Paglialunga di Massafra e Mongelli di Martina Franca.
PARZIALI: 28-19, 51-43, 67-65, 78-82.
NOTE - Tiri liberi: 23 su 29 Barletta, 10 su 15 Ceglie. Tiri da 3 punti: 11 su 13 Barletta, 11 su 20 Ceglie. Usciti per 5 falli: Anglano e Epicoco.
Spettatori circa 1000, fra cui un centinaio di tifosi giunti in pullman da Ceglie Messapico.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400