Lunedì 18 Gennaio 2021 | 09:26

Il Biancorosso

Serie C
Bisceglie-Bari: 0-1, vittoria dei galletti con gol di Antenucci all'87'

Bisceglie-Bari: 0-1, vittoria dei galletti con gol di Antenucci all'87'

 

i più visti della sezione

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaIl caso
Manfredonia, il vaccino non c'è: cittadini in ansia

Manfredonia, il vaccino non c'è: cittadini in ansia

 
PotenzaLa decisione
Foto Tony Vece

Potenza, causa neve chiuse tutte le scuole il 18 gennaio

 
LecceL'incidente
Taurisano, moto si schianta contro un muro: morto 35enne

Taurisano, moto si schianta contro un muro: morto 35enne

 
BariL'appello
Valenzano, bimbo affetto da SMA, scatta gara di solidarietà sui social: «Aiutiamo il piccolo Paolo»

Valenzano, bimbo affetto da SMA, scatta gara di solidarietà sui social: «Aiutiamo il piccolo Paolo»

 
TarantoI numeri
Covid, a Taranto 5mila casi in un mese: l'escalation è impressionante

Covid, a Taranto 5mila casi in un mese: l'escalation è impressionante

 
Brindisia S. Michele Salentino
Nonna Maria festeggia 106 anni: è la più longeva della provincia di Brindisi

Nonna Maria festeggia 106 anni: è la più longeva della provincia di Brindisi

 
MateraL'annuncio
Asm di Matera: dal 18 gennaio riapre il Cup di via Matteotti

Asm di Matera: dal 18 gennaio riapre il Cup di via Matteotti

 
BatMaltempo
Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate

Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate. Scatta l'allerta gialla

 

i più letti

Il Teatro L'ARCILIUTO

Il Teatro L'ARCILIUTO nasce nel 1967 da un'idea di Enzo Samaritani di realizzare uno spazio dedicato esclusivamente alla poesia ed alla musica .
Il Teatro è situato nel centro storico di Roma tra Piazza Navona e Via dei Coronari, in Piazza Montevecchio al n.5, in un nobile palazzo del 1480 circa, costruito sopra le antiche strutture di una villa romana del II° sec. A.C. dai duchi di Montevecchio e passato alla storia come Palazzo Chiovenda.
Gli stessi spazi sembra abbiano ospitato una delle prime scuole di pittura di Raffaello Sanzio.
L'ambiente del teatro si sviluppa su due livelli.
Al piano terreno si trova lo storico "Salotto Musicale", aperto nel 1967, composto da una sala bar ed una sala per l'intrattenimento artistico.
Alla base della costruzione del palazzo c'è la "Sala Anfiteatro", realizzata in un secondo tempo, dove vengono organizzati spettacoli di Teatro, Concerti o Recital anche con cena a buffet o servizio al tavolo. La sala è caratterizzata da una struttura tipo anfiteatro e da altre cinque salette che la contornano su due lati e nelle quali si trovano disposti tavoli per la cena.
Il Teatro, nel suo insieme, é unico nel suo genere, ed è uno spazio dedicato esclusivamente alla poesia ed alla musica.
Nel "Salotto musicale", aperto tutte le sere dalle ore 22,00 alle ore 01,30, escluso la domenica, si esibisce regolarmente, con la sua chitarra, Enzo Samaritani accompagnato dai suoi musicisti: Daniela Romacker al violino e Mario Cavaceppi al pianoforte e mandolino. Difficile è definire il suo tipo di spettacolo che spazia dal canto alla recitazione, al racconto di storie antiche e moderne, all'esecuzione dei suoi testi musicali e poetici facendo paralleli culturali con tutti i dialetti italiani ed anche in cinque diverse lingue straniere. E' il risultato di una continua ed approfondita ricerca dedicata alla bellezza ed alla difesa delle lingue e dei dialetti evidenziandone in special modo quei poeti e quei musicisti che il tempo non ha potuto cancellare. Enzo Samaritani è uno degli ultimi esempi di Cantastorie e di Trovatore all'italiana. Riconosciuto nel suo talento a livello internazionale, ha collaborato con il Ministero degli Esteri per promuovere la cultura e la canzone italiana all'estero in Centri Culturali ed Ambasciate Italiane,
Nella Sala Anfiteatro vengono organizzati concerti di musica classica e Jazz ed anche spettacoli teatrali, con o senza cena, privati e pubblici. Le serate con cena di solito hanno inizio alle ore 20,30 con un Aperitivo di Benvenuto al piano del Salotto Musicale, poi, dalle ore 21,00 alle 22,00 circa, viene eseguito lo spettacolo nella Sala Anfiteatro e di seguito viene servita la cena fino alle ore 23,00 - 23,30. Dalle 23.30 in poi si può prevedere la ripresa dello spettacolo nella Sala Anfiteatro.
Il Teatro è aperto tutti i giorni esclusa la domenica.


Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400