Mercoledì 12 Dicembre 2018 | 00:16

GDM.TV

i più visti della sezione

L'arrivo a Lecce: cammina fra la folla e va a teatro

Una grande folla attendeva il 17 aprile il Re a Lecce e, narra il Monitore:…l'aria echeggiava di acclamazioni e di grida di gioia , e Sua Maestà non era meno commossa da queste dimostrazioni…Sua Maestà ha lasciato la sua carrozza per traversare a piedi la folla che le si stringeva d'intorno. Tutti manifestarono una piacevole sorpresa di vedere che un monarca, un guerriero di cui conoscevano le imprese militari e le virtù, univa ad esse una popolarità così commovente... La sera vi fu opera e il re vi intervenne. Poi Gioacchino Murat raggiunse Brindisi, visitò la città e trovò che il bagno penale, cioè il grande carcere, conteneva la bellezza di duemila forzati. Il Monitore non si allarma e dice che il monarca dà subito ordine che tali forzati saranno impiegati all'opera e agli altri lavori del porto, non meno che al disseccamento delle paludi vicine. Finalmente il viaggio riprende verso Bari.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Strasburgo: gli spari, i morti, i blitz, la gente in fuga

Strasburgo: gli spari, il morto, i blitz, la gente in fuga

 
Calendario, l'uomo e la tecnologia

Calendario, l'uomo e la tecnologia

 
Bisceglie, topo in ospedale sulla porta del reparto Infettivi

Bisceglie, topo in ospedale sulla porta del reparto Infettivi

 
Calendario, storie e immagini

Calendario, storie e immagini

 
Rivivi la  "Mangusta" interforze

Rivivi la "Mangusta" interforze

 
Noi siamo la Marina: gli incursori

Noi siamo la Marina: gli incursori

 
Calendario, palombari e incursori

Calendario, palombari e incursori

 
Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, la diretta del prepartita

Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, diretta prepartita

 
Corrieri della droga: con i bus di linea da Milano la portavano in Puglia

Sui bus di linea da Milano in Puglia con la droga in valigia: 22 arresti VIDEO

 
Cristina, da Laterza a La Spezia e ritorno per fare la ciabattina

Cristina, 37 anni, da Laterza a La Spezia e ritorno per fare la «ciabattina»

 
Sede Casapound sequestrata, il gip: «Pericolo nuove aggressioni fasciste»

Sede Casapound sequestrata, il gip: «Pericolo nuove aggressioni fasciste»

 
Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolita le darsene abusive

Parco del Gargano, 6 anni dopo la sentenza, demolite le darsene abusive

 
Il Natale di Giovinazzo si accende con Christmas Lights

Il Natale di Giovinazzo si accende con Christmas Lights

 
Il post partita di Cornacchini e Neglia

Il post partita di Cornacchini e Neglia