Venerdì 14 Dicembre 2018 | 12:00

GDM.TV

Ventola, quella faccia da bravo ragazzo

La vicenda è ancora da approfondire per stabilire se abbia i contorni dello scandalo che sconvolse il calcio nel 1980. Allora ci furono arresti, oggi ci sono indagati. Furono coinvolti calciatori e società di prestigio. Questa volta a finire nel mirino degli investigatori sono nomi di secondo piano, tra cui spicca quello di Nicola Ventola, barese di Grumo Appula, 26 anni il 24 maggio prossimo, ex calciatore di Bari, Inter, Bologna e Atalanta (ed ora al Siena), ma soprattutto professionista e ragazzo serio per chi lo ha conosciuto negli anni biancorossi.
Figlio di un segretario comunale, deceduto qualche anno fa, e di una professoressa di filosofia, faccia da bravo ragazzo, non corrisponde per nulla al profilo di delinquente ipotizzato da questa inchiesta. Padre da pochi mesi, compagno della nota Kartika, modella e protagonista di una pubblicità famosa, che proprio sabato parteciperà alla trasmissione di Fiorello «Stasera pago io - Revolutions», era a Milano quando ha conosciuto la notizia sconvolgente. Si dichiara estraneo alla vicenda e non facciamo fatica a credergli.
Il coinvolgimento arriva in un momento felice della sua vita privata, mentre professionalmente sta conoscendo un periodo difficile: tanta panchina quest'anno nella squadra toscana, dove ha giocato spesso solo spezzoni di partita. Insomma, una presenza marginale per poter essere centrale in una dinamica che vede coinvolto addirittura un boss della camorra.
Che alcuni giocatori possano essere attirati dalle sirene del guadagno facile (soprattutto chi ha ingaggi «medio-bassi») è già accaduto, che altri possano, per via di conoscenze, entrare in conversazioni compromettenti di amici è proponibile (Generoso Rossi, la cui posizione è francamente imbarazzante, e Nicola Ventola si conoscevano dai tempi in cui il portiere giocava nelle giovanili del Bari).
Da qui ad additare Ventola come uno dei protagonisti della vicenda, il passo è enorme. Come minimo, è necessario aspettare l'evoluzione delle investigazioni.
G. Flavio Campanella

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MULTIMEDIA

Torre Guaceto: masseria rurale trasformata in resort, sequestri

Torre Guaceto: masseria rurale trasformata in resort, sequestri

 
Decennale della Regia Aeronauticail Re passa in rassegna 4mila piloti

Decennale della Regia Aeronautica
il Re passa in rassegna 4mila piloti

 
Il bimotore Savoia Marchetti S 55uno dei simboli del progresso italiano

Il bimotore Savoia Marchetti S 55
uno dei simboli del progresso italiano

 
Inaugurazione aeroporto di Bariintitolato a Umberto di Savoia

Inaugurazione aeroporto di Bari
intitolato a Umberto di Savoia

 
Kosovo, l'attività del 5° Reggimento alpini

Kosovo, l'attività del 5° Reggimento alpini

 
Calendario, l'uomo e la tecnologia

Calendario, l'uomo e la tecnologia

 
Calendario, storie e immagini

Calendario, storie e immagini

 
Rivivi la  "Mangusta" interforze

Rivivi la "Mangusta" interforze

 
Noi siamo la Marina: gli incursori

Noi siamo la Marina: gli incursori

 
Calendario, palombari e incursori

Calendario, palombari e incursori

 
Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, la diretta del prepartita

Bari - Troina: il punto con La Voce Biancorossa, diretta prepartita