Domenica 17 Gennaio 2021 | 04:24

Il Biancorosso

Serie C
Bari calcio, Auteri: «Contro il Bisceglie saremo spietati»

Bari calcio, Auteri: «Contro il Bisceglie saremo spietati»

 

i più visti della sezione

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl caso
Scuola e Covid, l'ira dei presidi pugliesi: «Basta libera scelta su frequenza»

Scuola e Covid, l'ira dei presidi pugliesi: «Basta libera scelta su frequenza»

 
LecceL'evento
La Fòcara di Novoli torna in piazza: l’accensione in streaming

La Fòcara di Novoli torna in piazza: l’accensione in streaming

 
Brindisia S. Michele Salentino
Nonna Maria festeggia 106 anni: è la più longeva della provincia di Brindisi

Nonna Maria festeggia 106 anni: è la più longeva della provincia di Brindisi

 
MateraL'annuncio
Asm di Matera: dal 18 gennaio riapre il Cup di via Matteotti

Asm di Matera: dal 18 gennaio riapre il Cup di via Matteotti

 
TarantoIl caso
Taranto, bimba morta di tumore, la mamma: «Sia fatta giustizia per i nostri figli»

Taranto, bimba morta di tumore, la mamma: «Sia fatta giustizia per i nostri figli»

 
Potenzazona gialla
Basilicata, ordinanza scuole: confermata Dad alle superiori sino al 31 gennaio

Basilicata, ordinanza scuole: confermata Dad alle superiori sino al 31 gennaio

 
BatMaltempo
Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate

Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate. Scatta l'allerta gialla

 
Foggiaemergenza coronavirus
San Nicandro Garganico, muore sindaco medico per Covid: virus contratto forse da un paziente

San Nicandro Garganico, muore sindaco medico per Covid: virus contratto forse da un paziente

 

I molfettesi magnifici e ben pasciuti

A Molfetta, dunque, dove i solerti viaggiatori annotarono: ...ci riposammo a Molfetta, città di aspetto molto considerevole sia per posizione che per i materiali con i quali è costruita ma il cui interno è più rozzo e sporco di quello di Bisceglie. Fummo seguiti ed attorniati, allo stesso modo che nelle altre città che avevamo attraversato dopo Napoli. Ci volevano veder mangiare, camminare e si mettevano ad osservare tutto quello che noi guardavamo. Domandammo il motivo di questa curiosità e ci fu risposto con franchezza che il passaggio di uno straniero era così raro in quel paese che diveniva oggetto di curiosità per i paesani che ne parlavano poi per parecchi giorni come di un avvenimento straordinario: peraltro è gente buona ed educata ed ha soprattutto il buon senso di riconoscere la bontà del paese che li ospita e di sentirsene contenti. Interrogammo parecchi di questi paesani che avevano senz'altro un aspetto magnifico e ben pasciuto ed essi convennero che le loro terre li provvedevano in abbondanza di tutto e tutto di buona qualità. In effetti olio, vino e frumento sono eccellenti. Però, è proprio il caso di dire: che tempi! I molfettesi sono felici e contenti e ben pasciuti e tutto è buono e di ottima qualità. Anche il vino. Prosit.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400