Lunedì 25 Gennaio 2021 | 12:54

Il Biancorosso

Il post-partita
Auteri incontentabile: «Dobbiamo migliorare»

Auteri incontentabile: «Dobbiamo migliorare»

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceL'iniziativa
«Io Posso»: il progetto solidale salentino compie 6 anni e festeggia con una tombolata social

«Io Posso»: il progetto solidale salentino compie 6 anni e festeggia con una tombolata social

 
FoggiaIl caso
Foggia, ore d'ansia per un 29enne scomparso: l'appello sui social

Foggia, ore d'ansia per un 29enne scomparso: l'appello sui social

 
PotenzaNel lagonegrese
In 9 col reddito di cittadinanza senza averne diritto: denunce nel Potentino, giocavano anche d'azzardo

In 9 col reddito di cittadinanza senza averne diritto: denunce nel Potentino, giocavano anche d'azzardo

 
Tarantonel Tarantino
Massafra, in 4 aggrediscono e rapinano un 21enne: arrestati braccianti

Massafra, in 4 aggrediscono e rapinano un 21enne: arrestati braccianti

 
BariIl furto
Molfetta, a 16 anni ruba 2 smartphone da un negozio di elettronica: arrestato

Molfetta, a 16 anni ruba 2 smartphone da un negozio di elettronica: arrestato

 
Materanel Materano
Marconia, sorpresa a spacciare cocaina e hashish in casa: arrestata 65enne

Marconia, sorpresa a spacciare cocaina e hashish in casa: arrestata 65enne

 
Covid news h 24Emergenza contagi
Ceglie Messapica, focolaio Covid in un scuola media con 18 positivi: 13 studenti e 5 docenti

Ceglie Messapica, focolaio Covid in un scuola media con 18 positivi: 13 studenti e 5 docenti

 
Batviabilità
Andria, lavori infiniti sulla Sp 231 aumentano disagi e pericoli

Andria, lavori infiniti sulla Sp 231 aumentano disagi e pericoli

 

i più letti

I cognomi pugliesi nel Seicento

In quei lontani anni della fine del 1600 l'abate Giovanni Battista Pacichelli se ne andò anche nella bellissima Taranto affacciata sul mare. Napoleone Bonaparte era di là da venire; e di là da venire era la sua intuizione su Taranto grande piazzaforte militare nel Mediterraneo. Il nostro abatino, in quel di Taranto, fu attratto soprattutto dai cognomi della gente ( in realtà, ai nobili del luogo, era attentissimo in tutte le città in cui capitava). Ma ecco quel che scrisse sui vip di quei tempi lontani: …la nobiltà di Taranto è specchiata nelle famiglie Ayello, Antonietta, Equino, De Cantore, Capitignao, Carducci, Cimino, Cotugno, Marrese, Pere, Delli Pinti, e ultra.Già, chissà quanti altri nomi tarentini sono contenuti nello sbrigativo e ultra.E ancora famiglie patrizie il nobile abatino va a trovare a Gallipoli, a Lecce, a Bari. I nomi di Gallipoli sono Barba, Calò, Crisigiovanni, Magis, Pirelli, Valderani e altri. Lecce annovera, di magnanimi lombi, dell'Acaya, Alami, Ammirati Castomediani, Guarini, Lobelli, Madaro, Stoma, Tafuri e altri. Per Bari, dunque …sussistono i nobili Affiatati, Boccapianoli, Carducci, Casamassimi, Dottoli, D'Effrem, Gerundi, Lamberti, Palombi, Pascolini, Treschi, Venturi. E intanto sono in arrivo dalle nostre parti altri viaggiatori.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400