Mercoledì 20 Gennaio 2021 | 21:27

Il Biancorosso

Serie C
Bari, nella rincorsa alla Ternana c'è il San Nicola da riconquistare

Bari, nella rincorsa alla Ternana c'è il San Nicola da riconquistare

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoIndagini lampo della Ps
Taranto, ruba  creme in una farmacia e tenta la fuga: ladro seriale arrestato

Taranto, ruba creme in una farmacia e tenta la fuga: ladro seriale arrestato

 
Bariemergenza coronavirus
Bitonto, focolaio Covid in cento anziani: positivi 3 educatori e una decina di ospiti

Bitonto, focolaio Covid in centro anziani: positivi 3 educatori e una decina di ospiti

 
FoggiaControlli dei CC
Foggia, a spasso con la cocaina nell'auto: arrestato 34enne incensurato

Foggia, a spasso con la cocaina nell'auto: arrestato 34enne incensurato

 
LecceL'ente fallito
Novoli, la Focara affossata dai debiti: i creditori avanzano oltre un milione

Novoli, la Focara affossata dai debiti: i creditori avanzano oltre un milione

 
Batsanità
Trani, muore d’infarto a 200 metri dall’ospedale: «Soccorsi in ritardo»

Trani, muore d’infarto a 200 metri dall’ospedale: «Soccorsi in ritardo»

 
Potenzala richiesta
Fca fa spazio a Stellantis, Confindustria Basilicata: «Stabilimento Melfi sia centrale»

Fca fa spazio a Stellantis, Confindustria Basilicata: «Stabilimento Melfi sia centrale»

 
Covid news h 24L'annuncio
Fasano, emergenza Covid: padiglione centro commerciale diventerà hib vaccinale

Fasano, emergenza Covid: padiglione centro commerciale diventerà hub vaccinale

 
MateraIl caso
Matera, minaccia convivente disabile con una katana, arrestato 70enne

Matera, minaccia convivente disabile con una katana, arrestato 70enne

 

i più letti

Mastoplastica

La mastoplastica additiva è un intervento che viene eseguito per aumentare il volume del seno, quando è poco sviluppato o, comunque, quando se ne vuole aumentare il suo volume.
Si utilizzano a tale scopo le cosiddette protesi di silicone che sono quelle più impiegate da oltre 30 anni, introdotte dietro la fascia ghiandolare, o in alcuni casi, anche dietro il muscolo pettorale. Esistono diversi tipi di protesi e sarà il chirurgo esperto a valutare di volta in volta quella più appropriata.
Non esiste un'età idonea per sottoporsi all'intervento chirurgico; in genere esso è condizionato dallo sviluppo del seno e dal malessere psicologico che si può creare nelle giovani pazienti, che non vedono il seno svilupparsi proporzionatamente alle altre parti corporee.
Le vie d'accesso sono multiple e vanno valutate di volta in volta con le pazienti. Comunque possono essere prese in considerazione essenzialmente tre vie: la sottomammaria, la periareolare e la trans-ascellare. La via che viene utilizzata più frequentemente è quella sottomammaria.
L'anestesia è - naturalmente - generale e la degenza è limitata ad 1-3 giorni. Viene lasciato un piccolo tubicino di drenaggio che si rimuove dopo 24-48 ore. La consistenza finale è molto simile a quella naturale.
Le complicanze sono rappresentate dall'infezione (rara), dall'ematoma, da una reazione fibrosa eccessiva pericapsulare, legata probabilmente a fattori soggettivi d'iperattività fibroblastica. Comunque questo è un inconveniente che con le attuali protesi si può verificare nello 0.5-1% dei casi. L'ematoma, o la protesi troppo grande in uno spazio ristretto sono cause frequenti di tale complicanza.
Un altro problema è legato alla rottura delle protesi che può verificarsi a distanza di tempo ad opera di enzimi proteolitici presenti nell'organismo.
Lo scoppio della protesi in aereo è solo un episodio divertente, irreale in quanto se fosse stato vero sarebbero dovuti scoppiare ad esempio, i bulbi oculari, o le arterie, etc.
La sostituzione delle protesi o l'eventuale cambio di localizzazione sono semplici interventi per porre rimedio a questa complicanza.
Domenico Dioguardi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400