Martedì 03 Agosto 2021 | 05:14

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceIl caso
Lecce, pregiudicato trovato morto per strada: abitava in alloggio parrocchia

Lecce, pregiudicato trovato morto per strada: abitava in alloggio parrocchia

 
PotenzaLa curiosità
È nel Potentino il ponte tibetano più lungo del mondo

È nel Potentino il ponte tibetano più lungo del mondo

 
MateraEditoria
Gazzetta del Mezzogiorno, il sindaco di Matera: «Salvaguardare la testata e i lavoratori»

Gazzetta del Mezzogiorno, il sindaco di Matera: «Salvaguardare la testata e i lavoratori»

 
TarantoEditoria
Gazzetta Mezzogiorno, sindaco Taranto: «È una scomparsa inaccettabile»

Gazzetta Mezzogiorno, sindaco Taranto: «È una scomparsa inaccettabile»

 
BariIl caso
Gravina, rogo minaccia ancora bosco Difesa Grande: fiamme riprendono vigore dopo 2 giorni

Gravina, rogo minaccia ancora bosco Difesa Grande: fiamme riprendono vigore dopo 2 giorni

 
Homeeditoria
Gazzetta, Rossi: «Le ragioni di questo sostegno anche dinanzi al governo Draghi»

Gazzetta, Rossi: «Le ragioni di questo sostegno anche dinanzi al governo Draghi»

 
Foggianel foggiano
I carabinieri salvato il gatto dal fuoco

I carabinieri salvano il gatto dal fuoco

 

i più letti

L'iniziativa

Fda approva il primo dispositivo di intelligenza artificiale per rilevare lesioni sospette durante colonscopia

I dati dello studio italiano evidenziano un aumento del 13% della precisione diagnostica

sanità medici

È italiano lo studio che ha consentito di realizzare il primo dispositivo di intelligenza artificiale, approvato da FDA (Food and Drug Administration), in grado di rilevare lesioni sospette durante la colonscopia. GI Genius TM , è la nuova piattaforma di ausilio per l'endoscopia potenziata dall'Intelligenza Artificiale. Un importante traguardo raggiunto grazie alla ricerca italiana coordinata da Humanitas nell’ambito dell’endoscopia del tumore al colon-retto, la terza forma più comune di neoplasia al mondo, con 1,8 milioni di nuovi casi nel 2018,e che solo in Italia nel 2020 ha registrato oltre 43.700 nuovi casi. Lo studio ha dimostrato l’impatto dell’AI nell’aumentare il tasso di rilevamento dell’adenoma (ADR)nei pazienti, rendendo possibile la diagnosi precoce di tumori del colon retto. L’ADR, infatti, è una delle metriche più importanti per valutare la qualità dell'endoscopista clinico nello screening del cancro del colon-retto e l'intelligenza artificiale (AI) può dare un contributo significativo nel compito cruciale di individuare gli adenomi.

L’agenzia americana ha valutato la sicurezza e l'efficacia di GI Genius sulla base dello studioitaliano, multicentrico, condotto su 700 pazienti sottoposti a colonscopia per lo screening o alla sorveglianza del cancro colonrettale. I partecipanti hanno effettuato colonscopia standard con il dispositivo AI o solamente colonscopia standard. «L’utilizzo dell’intelligenza artificiale applicata alla colonscopia tradizionale è stato in grado di identificare adenomi o carcinomi confermati dagli esami di laboratorio con una precisione diagnostica aumentata del 13% - spiega il Prof. Alessandro Repici Direttore e docente di gastroenterologia, Humanitas University, coordinatore dello studio». La piattaforma si integra perfettamente con l'attrezzatura per colonscopia esistente e, quando rileva un polipo, avvisa il medico con un indicatore visivo sullo schermo. «Il dispositivo è un aiuto fondamentale per i clinici nell’identificare e segnalare tutti i polipi o lesioni sospette – continua Repici – GI Genius è una tecnologia molto efficace e semplice da applicare in grado di migliorare la capacità diagnostica della colonscopia e garantire una prevenzione efficace del cancro al colon-retto».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie