Martedì 21 Settembre 2021 | 06:22

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

L’eterno gioioso viaggio lungo vie «Traversa» con famiglia al seguito

L’eterno gioioso viaggio lungo vie «Traversa» con famiglia al seguito
BARI - Il suo è uno di quei cuori leggeri che «si allontanano come palloni, al loro destino mai cercano di sfuggire e, senza sapere perché, sempre dicono: Andiamo!». Parola di Charles Baudelaire, che se avesse conosciuto il giornalista e scrittore barese Michele Traversa, classe 1973, avrebbe trovato l’identikit di un viaggiatore senza confini, con la valigia sempre in mano e una Reflex pronta ad immortalare scorci e curiosità provenienti da ogni angolo del pianeta. Tutte le sue avventure sono adesso raccontate nel libro Il mondo visto di Traversa. Storie intorno al globo di un simpatico viaggiatore (Les Flaneurs Edizioni).

«Michele Traversa – scrive Siria Cavallo nella prefazione del libro -, l’amico della porta accanto, questa vita scanzonata e imprevedibile l’ha voluta raccontare tra le pagine del suo quotidiano on line LSDmagazine e quelle dei suoi libri, tele bianche che si colorano di rocambolesche avventure strizzando l’occhio al lettore come se si trattasse del più caro dei suoi amici».
Questo nuovo libro è il secondo capitolo confezionato da Traversa (dopo Per vie Traverse), dedicato alle avventure attraverso il globo, in parte immortalate dall’obiettivo della sua Reflex ed esposte nella mostra fotografica «Il Giro del Mondo in 80 Scatti», ospitata a Bari, Milano, Londra e Montréal, e in parte impresse nella galleria dei suoi ricordi. «Non si tratta di una guida turistica – spie - ga l’autore – ma di un piccolo diario privato su cui ho appuntato tutti i luoghi visitati e respirati nel corso delle mie peregrinazioni».

Dalla Colombia agli Stati Uniti, dalla Svezia all’Australia, stavolta in viaggio con Traversa c’è anche la sua famiglia, la moglie Eleonora e i due figli.

Spigliato e beffardo, come sempre, confeziona una nuova simpatica e leggera lettura, nel tipico stile di quello che è stato ribattezzato il «Traversa Pensiero», un atteggiamento scanzonato e autoironico con cui affrontare la realtà, cercando di scovare dove alberghi la bellezza autentica: se in un tramonto, nel sorriso di un viandante o in un piatto fumante di qualche prelibatezza locale.

«Ogni viaggio che ho compiuto – prosegue il giornalista - mi ha offerto nuove opportunità di crescita personale e diversi punti di vista da cui guardare il mondo. Ho allargato le mie prospettive. La curiosità mi ha spinto verso mete lontane cercando sempre di andare a cogliere nei luoghi che ho visitato la loro immagine più autentica, quella che emerge chiacchierando con la gente del posto, oltre i soliti itinerari. In questo libro ho voluto inserire le mie più grandi passioni: l’amore per i viaggi, per le persone, per la buona tavola e quello più grande, per la mia famiglia. Cose semplici che hanno ispirato ogni mio passo, il bene più prezioso di cui possa essere orgoglioso ». [l. cost.]

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie