Domenica 19 Settembre 2021 | 09:57

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

Un piccolo teatro alla ricerca di tradizioni

Un piccolo teatro alla ricerca di tradizioni
MATERA – Ricerca e difesa della tradizione legata alla storia dei rioni Sassi e promozione delle forme espressive legate alla recitazione caratterizzano a Matera l'attività dell’associazione “Il Piccolo Teatro”, che venerdì 13 novembre metterà in scena al teatro Duni lo spettacolo teatrale in vernacolo materano “'Nziamè” (Non sia Mai) di Gianni Maragno e Antonio D’Ercole.

La compagnia, supportata dall’attività dell’omonima associazione, si avvale di un pool di appassionati che comprende tra gli altri Emanuele Giordano, dialettologo, Valerio Daddiego, maestro cartapestaio e scenografo, Angelo Raffaele Frangione musicologo. Maragno, regista della compagnia, nel presentare il lavoro che segna l’esordio del Piccolo Teatro, ha annunciato che soci e attori promuoveranno ulteriori appuntamenti e iniziative per far conoscere a cittadini e visitatori le tradizioni locali, in funzione di Matera capitale europea della cultura per il 2019.

La storia di “'Nziamè” è ambientata in un tipico vicinato materano dei Sassi negli anni precedenti al Secondo conflitto mondiale, e vede come protagonisti i componenti di una famiglia artigiana. La storia è incentrata sull'amore di due giovani, Carluccio e Mariuccia, avversato e messo a rischio da risentimenti familiari e influssi di ataviche superstizioni che si addensano per uno oscuro, ma futile, inconveniente. Tutto, però, si risolve con l’ausilio di un intervento chiarificatore del buon senso popolare e di una rinnovata solidarietà del vicinato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie