Martedì 21 Settembre 2021 | 01:19

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

Ecco Medimex, a Bari la città della musica Jovanotti su Fb balla di felicità per i premi ricevuti

Ecco Medimex, a Bari la città della musica Jovanotti su Fb balla di felicità per i premi ricevuti
BARI – Far conoscere la musica in ogni suo aspetto, per trasformarla in una concreta occasione di lavoro, è la sfida che lancia per il quinto anno consecutivo il Medimex, Salone dell’innovazione musicale alla Fiera del Levante di Bari dal 29 al 31 ottobre, in quella che è stata ribattezzata la città della musica: 20mila metri quadrati con 100 espositori da tutto il mondo, oltre 200 ospiti da 27 Paesi e 150 eventi (escluse le iniziative collaterali), tra cui 40 concerti su 5 palchi e 70 appuntamenti tra incontri d’autore, panel, case history, face to face e presentazioni.

I numeri sono stati presentati oggi ai giornalisti, tra gli altri, dall’assessore allo Sviluppo economico e Industria culturale della Regione, Loredana Capone e dal coordinatore di Puglia Sounds e Medimex, Antonio Princigalli. Quest’ultimo ha definito "Medimex una enorme occasione di conoscenza, frutto di collaborazioni e progettualità regionali, nazionali e internazionali. Al tavolo di Medimex siedono tutti i protagonisti delle enorme filiera del mondo musicale: dai giovani alle major, passando per le istituzioni del territorio".

Princigalli ha ricordato le occasioni di conoscenza che il Salone offrirà. Tra cui i confronti con i direttori artistici ed esperti in organizzazione, produzione e promozione dai festival più importanti del mondo. Ad esempio Stacey Willhelm del South by Southwest di Austin (USA); Chris Garrit, il 'sindaco di nottè di Groningen, la città olandese della nightlife e dell’Eurosonic; Malcolm Haynes di Glastonbury (Gran Bretagna), Enrik Rasmussem di Roskilde (Danimarca).
Tanta musica da ascoltare anche con i concerti serali della popstar australiana Natalie Imbruglia, della cantautrice siciliana Carmen Consoli, e della 'Patti Smith del Magreb' Hindi Zahra. Senza dimenticare gli appuntamenti quotidiani con i 25 showcase. Il programma prevede poi gli unplugged degli artisti promossi dagli espositori, tra cui Assomusica, Musicraiser, Primo Maggio e PMI (attesi, tra i tanti, Kutso, Caccamo e Santa Margaret). Mentre sul palco dedicato alla musica pugliese, il Medimex presenterà gli artisti che hanno prodotto nel 2015 un progetto discografico sostenuto da Puglia Sounds, tra cui Radiodervish, Erica Mou, Raffaele Casarano e Carolina Bubbico.  

Ricordando i diecimila studenti delle scuole che saranno coinvolti dal progetto 'Medimex Kids', Capone ha sottolineato come il "Medimex sia un grande luogo di apprendimento", in cui "artisti importanti fanno conoscere cosa c'è dietro un grande successo e come questo si costruisce".  

Nella sezione 'Incontri d’autore', infatti, è da sottolineare la presenza di Brian Eno, "leggenda vivente del rock" che il pubblico del Medimex potrà apprezzare anche in veste di "visual artist nella prima mondiale di Light Paintings, installazione in programma dal 29 ottobre al 14 novembre al Teatro Margherita".   Ospiti degli incontri saranno anche Gianna Nannini (che presenterà il nuovo disco Hitstory in uscita il 30 ottobre), Carmen Consoli, e il compositore di colonne sonore per il regista Paolo Sorrentino, David Lang.
Mentre celebrano a Bari i rispettivi venticinque anni di carriera Ludovico Einaudi, Sud Sound System e Vinicio Capossela. Quest’ultimo presenterà il suo romanzo, Il paese dei coppoloni, e il nuovo film in anteprima. Negli 'Incontri d’autorè si racconteranno anche i nuovi fenomeni della musica italiana, il rapper Ensi, Lo Stato Sociale, Francesca Michielin e due vincitori dell’Academy Medimex, The Kolors ("artista rivelazione") e Lorenzo Fragola ("migliore opera prima"), che in questo speciale riconoscimento figurano accanto a Jovanotti ("migliore spettacolo dal vivo", "miglior album" e "migliore videoclip") e Laura Pausini ("migliore artista italiana all’estero").

Medimex è un progetto Puglia Sounds, programma per lo sviluppo e la promozione del sistema musicale pugliese che la Regione Puglia (assessorato Industria Turistica e Culturale - Gestione e Valorizzazione dei Beni Culturali nell’ambito del fondo di sviluppo e di coesione 2007-2013) ha affidato al Teatro Pubblico Pugliese, realizzato con il supporto dell’Assessorato Sviluppo economico – Competitività, Attività economiche e consumatori, Energia, Reti e Infrastrutture materiali per lo sviluppo, Ricerca Industriale e Innovazione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie