Mercoledì 29 Settembre 2021 | 02:53

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

In Puglia si tiene III edizione "L.ink Festival"

In Puglia si tiene III edizione "L.ink Festival"
 BARI – L'innovazione nel mondo del giornalismo e il rapporto fra informazione e violenza sono i temi centrali della terza edizione il "L.ink Festival", realizzato dal magazine Pool, in partenariato con Co.Re.Com Puglia, Consiglio Regionale della Puglia, AGCOM, Teatro Pubblico Pugliese, Ordine dei Giornalisti di Puglia, Master in Giornalismo regionale, Università degli Studi di Bari e Università del Salento.

L'ingresso al festival sarà completamente gratuito ed il programma così organizzato: 19, 20 e 23 ottobre a Bari, nell’Università 'Aldo Morò, 21 e 22 ottobre alle Officine Cantelmo di Lecce. I lavori del 19 ottobre si terranno nel Salone degli Affreschi dell’Ateneo barese e saranno introdotti dai saluti istituzionali dei presidenti della giunta e del consiglio regionale pugliese, Michele Emiliano e Mario Loizzo, a cui si uniranno quelli del direttore del Festival Michele Casella e del presidente del CO.RE.COM Puglia Felice Blasi.

Sempre durante la mattinata inaugurale sono inoltri previsti gli interventi di Alessandro Barbano (direttore de Il Mattino) e Valerio Zingarelli (Chief Technology Officer della Rai).

Nel pomeriggio, il primo tema "Comunicazione e violenza in chiave filosofica e massmediologica" tratterà del nesso tra rappresentazione della stessa e crescita di comportamenti violenti, con gli interventi della giornalista del Tg1 Barbara Carfagna, del Consigliere di amministrazione Rai Paolo Messa, del Vice Presidente del Consiglio Nazionale di Disciplina dell’Ordine dei Giornalisti Elio Donno e del professore dell’Università degli studi Roma Tre Eligio Resta.

Il 20 ottobre sarà dedicato ai nuovi strumenti di diffusione dell’informazione e, rimanendo sul tema protagonista del Festival, su come la cronaca internazionale sia spesso veicolo di scene di guerre e violenze che colpiscono lo spettatore con una crudezza senza mediazioni.

Al mattino, dopo l’introduzione del presidente dell’Ordine nazionale dei Giornalisti Enzo Jacopino, si parlerà di new journalism con Valerio Bassan (Wired), Philip Di Salvo (Wired), Piero Gaffuri (responsabile Rai Nuovi Media) e Angelo Maria Perrino (editore e direttore di Affaritaliani.it). Nella sessione pomeridiana ci saranno giornalisti e reporter dalla decennale esperienza come Paolo Marchetti (Photojournalist Espresso, Rai, Internazionale, Days Japan), Fabio Bucciarelli (Photojournalist MeMo Mag) e Remigio Benni (Corrispondente Ansa dal Cairo).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie