Martedì 28 Settembre 2021 | 03:35

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

Expo: al via la settimana dedicata alla Puglia

Expo: al via la settimana dedicata alla Puglia
MILANO – "Con la partecipazione al più grande evento mondiale dedicato all’alimentazione consolidiamo il brand Puglia e l’identità dei prodotti agroalimentari pugliesi, capaci di descrivere la bravura e la passione dei nostri operatori, impegnati, insieme a noi, in un percorso di qualità e sostenibilità per garantire ai consumatori la corretta provenienza dei prodotti, il controllo della filiera e il rispetto per l’ambiente". Così l’assessore alle Risorse Agroalimentari della Regione Puglia, Leonardo Di Gioia, presente, insieme con l’assessore regionale all’Industria Turistica, Gianni Liviano, all’inaugurazione dello spazio Puglia, questo pomeriggio presso lo Spazio 2, Cardo Nord Ovest del Padiglione Italia a Expo 2015.

"Abbiamo investito – ha aggiunto – nella valorizzazione delle eccellenze del territorio: il vino, ma anche l’olio extravergine, che abbiamo saputo associare a un percorso di innovazione, processo e prodotto. Abbiamo sperimentato che agricoltura ed enogastronomia sono il valore aggiunto della nostra offerta turistica. E ora siamo qui a raccontare le nostre radici identitarie più autentiche, la tradizione contadina e rurale della Puglia, la nostra storia produttiva".

Per sette giorni il sapere e il fare della Puglia saranno raccontati ai visitatori in un "percorso di luce" particolare e unico: dallo "spazio emozionale" curato dal regista Alessandro Piva, presente alle cerimonia, in cui i visitatori troveranno ristoro per il corpo e la mente, alla luce della storia rappresentata dal fulgor di lucido metallo degli Ori di Taranto, provenienti dal Marta, Museo Nazionale Archeologico di Taranto, splendida testimonianza storico-artistica della Magna Grecia.

"I beni archeologici – ha detto Liviano – oltre ad essere conservati vanno valorizzati e fatti conoscere. Abbiamo deciso di esporre gli Ori di Taranto all’Expo per raccontare, al di fuori dei confini regionali, una bellezza in grado di provocare emozioni e suscitare, nei visitatori nazionali e internazionali presenti all’Esposizione Universale, la curiosità, la voglia e l'interesse di recarsi a Taranto per scoprire il resto della collezione".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie