Giovedì 23 Settembre 2021 | 14:17

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

San Michele salentino e «sua maestà» il fico mandorlato

San Michele salentino e «sua maestà» il fico mandorlato
Tutto pronto a San Michele per l’edizione 2015 della Fiera del Fico mandorlato e dei Prodotti tipici, la storica campionaria dedicata al prodotto principe del territorio. Sabato 29 e domenica 30 agosto in Piazza Marconi e nel centro storico saranno tante bancarelle dove poter degustare e acquistare il fico secco presidio Slow Food. Quest’anno San Michele Salentino entrerà a far parte ufficialmente della Fondazione Dieta Mediterranea, la prima in Italia e nel Mondo che ha come scopo fondamentale la promozione, la tutela e la ricerca sulla dieta mediterranea.

“La dieta mediterranea è uno stile di vita sano ed equilibrato che si fonda sul rispetto del territorio e della biodiversità. Il fico in questo senso rappresenta un concentrato storia e di benefici alimentari”, spiega Pierangelo Argentieri, delegato alla Promozione del territorio. Frutto originario del Medio oriente è da secoli alla base dell’alimen - tazione del bacino del mediterraneo. Vanta proprietà digestive, lassative; nutritive e addirittura antinfiammatori. A tutto ciò domenica 30 sarà dedicata una conferenza dal titolo “Il Fico mandorlato prodotto dell’eccellenza della Dieta Mediterranea”.

Attesa la partecipazione del prof. Gaetano Crepaldi, presidente della Fondazione Dieta Mediterranea. Previste anche due mostre pomologiche, gare enologiche e podistiche, presentazione di libri, concerti di musica tradizionale salentina e degustazioni. La Fiera del Fico Mandorlato e dei Prodotti Tipici è organizzata dal Comune di San Michele in collaborazione con il Gal Alto Salento. “Un prodotto semplice, goloso e antico. Un dolce che affonda le sue radici nella tradizione contadina del nostro territorio e in quello dei Comuni a noi limitrofi”, spiega il sindaco di San Michele Salentino Piero Epifani”. [v.d.l.]

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie