Mercoledì 22 Settembre 2021 | 05:29

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

Da Foggia ad Algeri «Written in Italy» fa la sua prima tappa in Africa

Da Foggia ad Algeri «Written in Italy» fa la sua prima tappa in Africa
Quindicesima tappa del viaggio di «Written in Italy», la mostra della letteratura italiana tradotta in altre lingue organizzata dall'associazione culturale Cittadini di Macondo e patrocinata dal Ministero degli affari esteri e dal Ministero dei beni e delle attività culturali. Su invito dell'Istituto italiano di cultura di Algeri dal 19 al 24 ottobre 2015 la mostra verrà allestita in sede, presso la sala polivalente dell'IIC di Algeri (4 bis, rue Yahia Mazouni, El Biar).
Si tratta della prima tappa di Written in Italy in Africa. Un'occasione offerta dall'Istituto italiano di cultura di Algeri, in occasione della XV edizione della Settimana della lingua italiana nel mondo il cui tema quest'anno è Italiano della musica, musica dell'Italiano: una piccola parte della mostra sarà dedicata alle traduzioni di opere letterarie di matrice musicale o alle traduzioni di libretti d'opera (come nel caso della Tosca in edizione Tedesca, datata 1928).

«Siamo felici di ospitare la mostra in Algeria – dichiara il direttore dell'IIC Algeri, Maria Battaglia – perché crediamo possa svolgere un ruolo importante sia nella diffusione della lingua italiana sia nella conferma della cooperazione internazionale in atto tra Italia e Algeria».

Written in Italy è una iniziativa originale: una biblioteca privata nata da un modo poco italiano di archiviare ricordi: chiedere, a chiunque si recasse all'estero, di portare un libro italiano tradotto in altra lingua.
L'avventura cominciata nel 2009 oggi conta migliaia di libri, tanto che questa biblioteca oggi è suddivisa in due fondi: uno (donato dal curatore della mostra Davide Grittani) si trova alla Biblioteca provinciale di Foggia Magna Capitana e consiste in circa 350 volumi; l'altro (donato sempre dal curatore) si trova invece presso la Fondazione del Salone internazionale del libro di Torino e consiste in circa 2600 volumi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie