Venerdì 24 Settembre 2021 | 18:35

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

Dalle Tremiti al Gargano a nuoto per Amref

Dalle Tremiti al Gargano a nuoto per Amref
BARI – "Siamo molto determinati": così racconta il suo stato d’animo l’atleta di triathlon e podismo Andrea Di Giorgio che insieme alla sua compagna Lisa Lapomarda sfiderà il mare, a nuoto, per 33 km, dalle Isole Tremiti al Gargano a nuoto. L’impresa sportiva partirà domenica 5 luglio alle 4.30 da San Nicola (Tremiti). Si prevede si concluda nel pomeriggio a Foce Varano, intorno alle 16.30. L’iniziativa ha lo scopo di sostenere Amref, che da quasi 60 anni si occupa di salute in Africa.

"Questa sfida – racconta Andre Di Giorgio – l'abbiamo pensata insieme, io e Lisa, proprio un annetto fa mentre mi accingevo a finire il quintuplo Ironman in solitaria. Passando sul lungomare, abbiamo intravisto all’orizzonte la piccola sagoma delle isole Tremiti. Ci andiamo a nuoto? Si, il prossimo anno  è stata la battuta scherzosa e da quel momento è nato tutto". "L'obiettivo – ricorda Andrea – è quello di far conoscere il lavoro di Amref a favore delle popolazioni africane, lanciando la campagna 'Mettigli le Alì che ha lo scopo di sostenere il lavoro dei Dottori Volanti di Amref, per curare entro settembre 500 bambini".

 Dopo alcuni infortuni che gli hanno impedito di correre per buona parte della passata stagione invernale, Di Giorgio si è dedicato esclusivamente al nuoto e ha posto nella attraversata fra isole Tremiti e Gargano, il nuovo confine da raggiungere. "Per la prima volta in mare aperto per un tratto così lungo - afferma l’atleta – la mia mente dovrà fare i conti con un mondo inesplorato e mi devo preparare a gestire insidie e imprevisti lungo tutto il percorso".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie