Lunedì 20 Settembre 2021 | 19:46

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

Archeologia e spettacolo a Taranto in scena «I miti al Marta»

Archeologia e spettacolo a Taranto in scena «I miti al Marta»
TARANTO – Archeologia e spettacolo dal vivo nella capitale della Magna Grecia: ecco "I miti al Marta", quattro sabati, dall’ultimo di luglio e per tutto agosto con  spettacoli e reading ispirati alla tragedia greca classica o trattati di nuova drammaturgia contemporanea in scena al museo archeologico di Taranto. Negli ambienti restaurati dell’ex convento dei frati Alcantarini, tra i fasti della città greca e romana, il Teatro Pubblico Pugliese organizza una rassegna con ospiti d’eccezione nell’ambito dell’intervento "azioni di promozione del Museo Nazionale Archeologico di Taranto", promossa da Pugliapromozione.

Il progetto artistico prevede una rassegna di quattro spettacoli ispirati a testi greci classici e contemporanei portati al pubblico sottoforma di reading con la voce di quattro interpreti della scena del cinema e del teatro molto amati dal grande pubblico. Così il 25 luglio Isabella Ferrari narrerà "Fedra" di Yannis Ritsos; il primo agosto Michele Placido leggerà brani scelti in un percorso letterario da Saffo ad Omero; l’8 agosto, l’esplorazione proseguirà con la voce dal vivo di Giancarlo Giannini, che leggerà alcuni brani dall’Odissea. Concluderà il ciclo il 22 agosto Ambra Angiolini, che darà voce alla Medea di Euripide. Tra le più grandi tragedie greche, sicuramente la più nota tra quelle al femminile: la storia di una donna ripudiata e vendicativa, barbara e infanticida per amore. Le performance verranno ospitate nel Chiostro del Museo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie