Martedì 28 Settembre 2021 | 02:45

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

Da Manu Chao a J-Ax, Molfetta ha fatto il botto

Da Manu Chao a J-Ax, Molfetta ha fatto il botto
di LUCREZIA D’AMBROSIO

Sette concerti al top in meno di un mese, J-Ax, Sergio Cammariere, Manu Chao, i 2Cellos. E poi, The BlueBeaters, Chris Potter, Dodi Battaglia e Tommy Emmanuel. Molfetta si prepara ad un vera e propria invasione pacifica di appassionati di musica e di turisti che sta già producendo effetti positivi all’economia locale, con le strutture ricettive al completo anche nel raggio di alcuni chilometri, e agli operatori della ristorazione e della somministrazione di bevande pronti a fare cassa come non mai negli ultimi mesi. È stato presentato ufficialmente il cartellone dell’estate 2015 della rassegna Luci e Suoni a Levante, promossa dalla Fondazione Valente in collaborazione con il Comune di Molfetta e il patrocinio del Ministero per i beni e le attività culturali.
Presenti il presidente della Fondazione, Pietro Centrone, vero motore della rassegna, e il vice presidente, Matteo Azzollini, il sindaco, Paola Natalicchio, l’assessore alla cultura, Betta Mong elli, il critico musicale, Ugo Sbisà che, sabato 1° agosto, presenterà il concerto dei 2Cellos, il duo di violoncellisti sloveno- croati, composto da Luka Sulic e Stjepan Hauser, che incanta le platee con le esibizioni live, un mix di rock e musica classica, due generi agli antipodi.

Dal 6 luglio a sabato 1° agosto, alcune decine di migliaia di persone, provenienti da ogni parte dello Stivale, faranno tappa nella città di Gaetano Salvemini e di Caparezza. Un toccasana per l’economia locale, una vetrina di eccezione per una città che, sul turismo e sulla cultura, ha deciso di investire.
Due degli eventi in cartellone, The BlueBeaters, il 6 luglio, in piazza Duomo, e Chris Potter, accompagnato dalla Jazz Studio Orchestra, il 9 luglio, in piazza Municipio, sono ad ingresso gratuito. Per gli altri prestigiosi appuntamenti è previsto lo sbigliettamento, ma a prezzi decisamente contenuti. Il Comune, lo ha precisato il sindaco nel suo intervento, garantisce un contributo di cinquantamila euro.

Dopo i concerti dei The Blue- Beaters e di Chris Potter, l’11 luglio, sulla banchina San Domenico del porto, sarà la volta di Sergio Cammariere. Sempre sulla banchina, il 12 luglio si esibirà di J-Ax. Lunedì 27 luglio, unica tappa pugliese del tour internazionale, è la volta del live di Manu Chao, l’evento più atteso della rassegna Luci e Suoni a Levante 2015. Solo per quell’evento è previsto l’arrivo di circa diecimila persone.
Da non perdere, il 19 luglio, nell’anfiteatro di ponente, il concerto di Dodi Battaglia e Tommy Emmanuel, virtuoso di fama internazionale del cosiddetto «fingerstyle». Considerata la portata degli eventi per i concerti in cartellone sarà necessaria la collaborazione con carabinieri, finanzieri, guardia costiera, vigili urbani, vigilanza privata. Qualche disagio per i residenti che dovranno abituarsi a fare i conti con la presenza sempre più numerosa di turisti. Agli eventi della rassegna Luci e Suoni a Levante si aggiungeranno quelli promossi dal Comune che puntano sulla valorizzazione dei talenti locali e poi «Ti fiabo e Ti racconto», festival di teatro per ragazzi, e la rassegna di Teatro Civile.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie