Martedì 28 Settembre 2021 | 12:59

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

Dal racconto il film apre alla letteratura e parte oggi da Bari

Dal racconto il film apre alla letteratura e parte oggi da Bari
di NICOLA MORISCO

Anche quest’anno il festival «Del racconto, il film», si presenta ricco di anteprime, novità e temi diretti al sociale. La sesta edizione dell’ormai collaudata manifestazione, che i terrà da oggi, venerdì 19 giugno, al 29 agosto tra Bari, Bitonto, Bitritto e Mola di Bari, offre 29 appuntamenti, 80 ospiti, 24 film, 21 libri, 4 spettacoli teatrali, 14 anteprime, 1 anteprima nazionale, 4 sezioni, 3 eventi accreditati per la formazione degli avvocati, 5 eventi accreditati per la formazione dei giornalisti.

S’inizia stasera nel cinema Galleria di Bari, alle 20.30, per una serata realizzata in collaborazione con «Cinema senza Barriere»; il film in programma è Per altri occhi di Silvio Soldini e Giorgio Garini. Interverrà l'assessore al welfare del Comune di Bari Francesca Bottalico.

Organizzato dalla cooperativa sociale «I bambini di Truffaut» sotto la direzione artistica del giornalista e scrittore Giancarlo Visitilli, il festival è l’unico itinerante del Sud Italia che coniuga cinema, letteratura e sociale, ai quali quest’anno si aggiungono delle novità. A presentare il cartellone, oltre a Visitilli, Francesca Bottalico e Paola Romano (rispettivamente assessore al Welfare e alla Pubblica istruzione del comune di Bari), Giang razio Di Rutigliano (sindaco di Mola di Bari), Francesco Valente (assessore alla cultura comune di Bitritto) e Rino Mangini (assessore alla cultura del comune di Bitonto).

«La prima delle novità – ha spiegato Visitilli -, riguarda la convenzione stipulata tra il festival e il “Dipartimento della Gioventù, Servizio per la gestione delle azioni di rilevanza comunitaria e per le relazioni internazionali ed europee” della presidenza del Consiglio dei ministri. Importante – ha proseguito il direttore artistico -, è anche la scelta delle sedi: non solo i castelli di Mola di Bari e Bitritto, ma anche Bitonto e per la prima volta la città Bari». Quattro le sezioni lungo le quali si snoderà un programma fatto di anteprime, spettacoli teatrali e dibattiti sui temi sociali: «La terra vista dalla luna» per film dal tema prettamente sociale, «I quattrocento colpi» che riguarda film di nuova produzione e di vario genere, «Il gioco serio del teatro» per gli incontri teatrali e «Non ci resta che leggere» per gli incontri letterari. Una delle novità riguarda proprio la letteratura perché in questa edizione viene inaugurata una sezione dedicata a riscoprire, assieme a docenti universitari, i grandi scrittori del Novecento, quest’anno dedicato a Elsa Morante.

«Per la sezione “Il gioco serio del teatro” – prosegue Visitilli -, venerdì 26 a Mola di Bari (Castello Angioino) il regista e attore Edoardo Leo, oltre a presentare il suo film Io e la Giulia, si cimenterà nello spettacolo teatrale Ti racconto una storia, costruito appositamente per il festival. Per la sezione “Non ci resta che leggere”, invece, saranno presenti diversi autori come Marcello Fois, Marco Franzoso, Pa o l a Sorig a e Nadia Terranova».

Tra le tante novità di quest’anno, grazie all’accordo con l’Ordine dei Giornalisti, ci saranno anche 5 appuntamenti accreditati, tra cui quello con il giornalista Federico Rampini e Toni Capuozzo che presenterà in anteprima nazionale il suo ultimo libro Il segreto dei marò (ed. Mursia). La sezione «La terra vista dalla luna» propone 17 pellicole in anteprima nazionale il cui tema è rivolto al sociale. Tra i tanti titoli di film in anteprima ricordiamo Cloro di Lamberto Sanfelice, Tangerines di Zaza Urushadze, Banana di Andrea Jublin, Any day now di Tr avis Fine e tanti altri. Programma sul sito: www.ibambiniditruffaut.it, info: 342.662.41.1

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie