Venerdì 17 Settembre 2021 | 07:07

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

«Newspapergame» la festa dell'edizione 2015

«Newspapergame» la festa dell'edizione 2015
di RITA SCHENA

BARI - E grande festa è stata. Questa quattordicesima edizione di «Newspapergame 2015», l’iniziativa che «La Gazzetta del Mezzogiorno» porta avanti nelle scuole, si è rivelata una serata indimenticabile per i quasi 1500 studenti di Puglia e Basilicata arrivati al Teatroteam di Bari con tutta la loro carica di gioventù, a coronare un anno di lavoro per un progetto che anno dopo anno si nutre di un successo costantemente in crescita. «Sono questi ragazzi ed i loro professori che fanno la differenza - ha sottolineato il direttore della Gazzetta, Giuseppe De Tomaso, idealmente dando il benvenuto a tutti - rappresentano la nostra prossima generazione di lettori, la linea futura della nuova informazione».

E i ragazzi non hanno mancato di far sentire la loro calda presenza nel corso di una serata che si è svolta tra spettacoli e premiazioni, momenti da ridere, grazie all’esplosiva comicità dell’Anonima Gr (Dante Marmone e Tiziana Schiavarelli), e cori da stadio per un grande Al Bano che ha coinvolto grandi e piccoli (compreso il sindaco di Bari, Antonio Decaro, in prima fila che non ha potuto fare a meno di unirsi ai cori, e il presidente del Consiglio regionale pugliese Onofrio Introna ). Sul palco da autentica show-woman, Nicoletta Virgintino affiancata da Tiziana Schiavarelli nella doppia veste di copresentatrice e comica.

Emozionati i ragazzi che salivano sul palco per i loro premi. «Miglior pagina di Puglia» all’Istituto di istruzione superiore “Salvemini” di Fasano; «Miglior pagina di Basilicata» l’Istituto comprensivo “Berardi” della Scuola primaria “Nitti” di Melfi. Ad entrambi il premio consegnato direttamente dal direttore De Tomaso è un anno di abbonamento on line alla Gazzetta del Mezzogiorno. Una delle novità di quest’anno è stato il premio «Vivi la redazione» assegnato a 5 studenti. «A questi ragazzi sarà data la possibilità di frequentare per un mese una delle nostre redazioni - ha spiegato il direttore generale della Edisud, Franco Capparelli, nel consegnare il premio insieme al presidente della Banca di Credito Cooperativo Giuseppe Lobuono e al direttore generale Donato D’Andrea -. Oggi il giornalismo sta cambiando, ma in quanto tale non morirà mai. Sarà declinato su differenti supporti e questi ragazzi governeranno il cambiamento».

Dal 2012 Newspapergame è anche on line: le scuole e gli studenti hanno un loro blog che possono gestire autonomamente. Otto i premiati quest’anno con un abbonamento on line annuale alla Gazzetta. Premi speciali sono stati assegnati dalla Regione Puglia ad alcuni giovanissimi blogger. L’Area politiche per lo sviluppo rurale, nella persona di Angelica Anglani responsabile del progetto “Masserie didattiche” ha premiato: Giuseppe Picardi, Sara Basile e Luca Di Carlo. I ragazzi e le loro famiglie parteciperanno questa estate a “Masserie sotto le stelle”. Sempre la Regione, Assessorato alla Qualità dell’ambiente ha premiato attraverso il dirigente del servizio ciclo rifiuti e bonifica, Giovanni Campobasso: Giulia De Martino, Sabrina Soriano, Aurora Putignano, Alessandro Santoro, Antonio vampo e la classe I C dell’Istituto “Musti-Dimiccoli di Barletta. A tutti è stato consegnato un videogames sul tema ambientale, Eco Warriors. Molti gli sponsor che hanno voluto istituire loro premi nell’ambito di Newspapergame. Coop Estense ha assegnato il suo premio speciale ai blogger che hanno scritto sul tema Istituzioni, legalità e sociale. Il vicepresidente della società, Mirco Dondi, ha consegnato tre tablet a Chiara Carmen Caruso, Claudia Paladini e i rappresentanti della classe 4 A Enogastronomia dell’alberghiero “Ettore Majorana” di Bari. Premio speciale “Boost Your english” della Lord Byron college, che consiste in tre borse di studio consegnate dal direttore didattico John Duane Credico a Giulia Notarangelo, Nicola Di Serio e Edgaras Aksionovas. Infine il premio speciale Ubi Banca Carime consegnato dal direttore generale Raffaele Vantaggiato a Benedetta Grande e al secondo Istituto comprensivo di Ceglie Messapiaca. Ai due vincitori una borsa di studio da 500 euro.

Ad applaudire, tanta bella gioventù e gli artisti che si sono alternati sul palco tante autorità politiche e militari: Onofrio Introna del Consiglio regionale pugliese, l’assessore al Welfare del Comune di Bari, Francesca Bottalico, il rettore dell’Università di Bari Antonio Felice Uricchio, il generale di brigata Claudio Vincelli comandante della Legione carabinieri Puglia, il colonnello Rosario Castello comandante provinciale dei Carabinieri di Bari, il questore De Iesu, il colonnello Ignazio Nicolosi capo reparto territoriale del reparto scuole della terza Regione aerea e responsabile dell’Ufficio stampa in rappresentanza del generale Franco Girardi, ufficiali superiori del Comando militare dell’Esercito di Puglia in rappresentanza del generale Madeddu e il tenente colonnello Occhinegro in rappresentanza del generale Del Col.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie