Giovedì 23 Settembre 2021 | 23:02

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

Donazione d’organi il Comune di Foggia ne sarà promotore

Donazione d’organi il Comune di Foggia ne sarà promotore
FOGGIA - Il 22 maggio a Foggia «Giornata di sensibilizzazione alla donazione d’organo». «Donare per vivere» il titolo dell’iniziativa organizzata dall’Università con il supporto della Fondazione Pfizer. L’evento, aperto a studenti e cittadini, vuole promuovere riflessione e dibattito, ospitando la proiezione di un film, la condivisione di esperienze vissute di donatori e trapiantati ed una tavola rotonda. Obiettivo della Giornata è coinvolgere, in particolare, le giovani generazioni, sul tema del valore della donazione di organi, affinché ciascuno possa acquisire strumenti conoscitivi utili a maturare una scelta consapevole in merito all’espressione di volontà rispetto alla donazione.

La Giornata, in programma presso la sala Farina, prevede una prima sessione (9,30 - 13), che ospiterà la proiezione del film “Bianca come il latte, rossa come il sangue” di Giacomo Campiotti, tratto dall’omonimo romanzo d’esordio di Alessandro D’Avenia (la storia di una ragazza di 16 anni, malata di leucemia). E’ lo spunto per introdurre il tema della malattia e del trapianto, visti attraverso gli occhi dei più giovani. Seguirà un dibattito che, partendo dalla condivisione di esperienze vissute di pazienti e donatori, stimolerà un confronto aperto, con rappresentanti di associazioni di volontariato e del clero, studenti e cittadini.
Si proseguirà con la sessione pomeridiana (16,30-19,30), che ospiterà la tavola rotonda «Donazioni e trapianto: le nuove sfide», a cui parteciperanno anche esponenti della comunità scientifica e delle istituzioni.

A margine della discussione verrà presentato “Un progetto in Comune”, iniziativa che vedrà coinvolto l’ufficio anagrafe del Comune nell’informare e incoraggiare i propri utenti ad esprimere il consenso alla donazione. L’iniziativa è patrocinata da Comune, Aned (associazione nazionale dializzati e trapiantati) e Caritas diocesana. Durante i lavori della mattina prevista la partecipazione del sindaco, Franco Landella, del direttore della Pastorale della salute don Rosario De Rosa, del presidente della Fondazione Pfizer Gabriella Varallo Bedarida; nel pomeriggio, interventi del direttore Caritas don Francesco Catalano, del direttore dell'Unità operativa di anestesia e rianimazione dell'azienda ospedaliero universitaria Ospedali Riuniti Michele D'Ambrosio e del coordinatore regionale dei trapianti, Loreto Gesualdo. Sempre nel pomeriggio anche interventi di Giuseppe Carrieri e Giuseppe Grandaliano del dipartimento di Scienze mediche e chirurgiche dell'Università, autori della scoperta del marcatore tumorale Pentraxina 3 per la diagnosi precoce dei tumori della prostata.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie